LISTA COMPLETA

HOMEPAGE            GAMES            PC   XBOX   PS2   NGC   PSP   DS            FORUM            LO  STAFF            PUBBLICITA'            CONTATTACI 


Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x728 e realizzato sfruttando il linguaggio Java scaricabile gratuitamente qui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Casa Produttrice

 

Microsoft Game Studios

 

Sviluppatore

 

Ensemble Studios

 

Distributore

 

Leader

 

Data di Uscita

 

Novembre 2005

 

Lingua

 

Tutto in Italiano

 

Genere

 

RTS

AGE OF EMPIRES III

 

Piattaforma

 

PC

Fascia di Età

 

Dai 12 anni in su

 

N° Giocatori

 

Fino a 8 Giocatori

 

Link

 

Sito Ufficiale

Ensemble Studios

Leader

  

Hardware PC

 

I requisiti minimi sono: sistema operativo Windows XP, processore a 1,4 GHz, 256 MB di RAM, scheda video 3D con 64MB di Ram con supporto T&L, scheda audio compatibile DirectX, 2 GB di spazio su HD.

 

Giochi Simili

 

Empire Earth II

Civilization IV

 

 

 

 

 

Recensione del Gioco

 

PANORAMICA

 

Finalmente dopo 7 anni di lavoro gli Ensemble Studios tornano con uno dei giochi di strategia che hanno fatto la storia nel mondo videoludico. Di chi parliamo? Del magnifico "Age of Empires". In questo nuovo seguito della saga passiamo dall'età dell'Antico Medioevo all'era della conquista dell'America cioè in quel periodo in cui le forze europee inviavano navi cariche di coloni e soldati per costruire città nel nuovo mondo. Le mappe sono ambientate dal New England fino allo Yukon e dai Caraibi alla foresta amazzonica, ognuno caratterizzati da una diversa forma geografica, distribuzione degli abitanti e numero di risorse.
Come nel predecessore, all'inizio di ogni partita dovremo costruire un centro città in grado di sostenere le spese economiche e militari fino ad "evolvere" in modo da creare unità più forti e distruttive! Le varie età sono: L'età delle scoperte, l'età delle colonie, l'età delle fortezze, l'età industriale fino ad arrivare infine all'età imperiale. Il periodo ricopre le vicende che vanno dal 1500 fino al 1812 (periodo della guerra fra America e Inghilterra). Ogni nazione ha una capitale ed è dalla madre patria che dovranno arrivare i rifornimenti; perciò, se sceglieremo di guidare la Gran Bretagna la capitale sarà Londra (una cosa molto bella è la schermata della capitale che abbiamo scelto che è di uno splendore grafico che ricorda quasi un dipinto del 1500). I rifornimenti che possono essere inviati nelle colonie dalla madre patria saranno rappresentati da un mazzo di carte in stile manageriale. Queste carte, comunque, rappresenteranno il prodotto e la quantità che potrà essere trasportata però, solo le colonie più meritevoli riceveranno grandi rifornimenti perchè, anche se immense le risorse economiche non saranno illimitate e perciò queste merci saranno indirizzate a quegli insidiamenti che si sono saputi far valere per grandezza militare ed economica ed infine grazie ad un nuovo fattore cioè "i punti esperienza" che si otterrano scoprendo determinate zone geografiche oppure stringendo un'alleanza con i nativi locali o più semplicemente facendo valere il proprio pugno di ferro contro le altre nazioni. Così facendo nella schermata "manageriale" appariranno nuove carte che potranno essere inviate in un determinato periodo di tempo che simuli il trasporto oltre oceano!
Le nazioni che potremo comandare saranno 8 ovvero "Gran bretagna, Germania, Portogallo, Spagna, Russia, Francia, Olanda ed Impero Ottomano". Come molti avranno già intuito alcune delle nazioni presenti non salparono mai oltre oceano (l'Impero ottomano e la Germania) mentre, altre conquistarono veramente zone dell'America (che in questo momento non vi elenco perchè veramente troppe). La cosa che farà sicuramente intristire i giocatori italiani è appunto l'assenza della nostra beneamata nazione che sarebbe sicuramente stata una candidata migliore rispetto all'impero ottomano perchè in fondo l'America fu scoperta da un italiano cioè dal genovese Cristoforo Colombo.
Naturalmente come ci si può aspettare ogni nazione avrà diversi punti, positivi e negativi , perciò, aspettatevi carichi d'oro enormi da parte dell'Olanda oppure eserciti potentissimi da parte della Spagna. Per intessere rapporti amichevoli con i nativi americani bisognerà costruire vicino ai loro accampamenti un particolare edificio chiamato "centro di commercio", una volta alleati questi ci forniranno utili bonus come ad esempio una dettagliata descrizione geografica del territorio o più semplicemente offrendoci unità militari (un pò più deboli delle nostre). Molto interessante è l'implementazione di tracciati commerciali che saranno intervallati, ogni tanto, da alcune stazioni dove si fermeranno i mercanti che ci faranno guadagnare punti esperienza. Tali tracciati possono anche essere migliorati; infatti all'inizio vedremo solo qualche mercante passare qua e là fino a farla diventare una specie di autostrada con tanto di traffico!
Concludo , dicendo che l' IA del gioco è veramente favolosa e già dalla seconda delle quattro difficoltà troverete ben pochi grattacapi, per i più arditi giocare in "livello 4" sarà un impresa non da poco e quando avrete sconfitto il nemico troverete una tale soddisfazione da diventare pazzi!!! Ultima nota va data al sistema fisico del gioco cioè l'HAVOK (motore fisico utilizzato in HALF LIFE 2) che riproduce molto realisticamente le battaglie, perciò, aspettatevi voli straordinari compiuti dai vostri soldati quando verrano colpiti da una cannonata!!!

 

COMPARTO TECNICO

 

Il motore grafico di Age of Empires 3 è stato completamente ritoccato tanto da guadagnarsi la palma "di gioco di strategia graficamente più bello". La veste grafica fa veramente paura, le texture sono perfette così come la rappresentazione degli uomini. Gli effetti scenografici sono incredibili come gli effetti dovute alle esplosioni in cui si creerà quel  tipico fumo dopo uno scoppio. L'acqua è veramente cristallina e sembrerà quasi di poterla bere. Un tecnico specializzato infatti ci ha lavorato personalmente 2 anni in modo di renderla perfetta! Inoltre è stato implementato il sistema fisico HAVOK, lo stesso di HALF LIFE 2 che fa "faville" (difficile non notare come cadono o volano i soldati dopo essere stati uccisi).
Il sonoro di gioco è meraviglioso tanto che nella "Collector's  Edition" troverete la colonna sonora del gioco oltre al "Making Of" completo dello staff del gioco. Tornando al comparto sonoro il gioco presenta un suono così vivo e realistico da riuscire ad immergersi in un mondo apparte! La longevità è ottima e vi riuscirà difficile staccarvi dallo schermo anche dopo parecchie ore di gioco. Infine la giocabilità riesce a figurare benissimo nonostante non sia cambiata per niente rispetto ad Age of Empires 2. Da ricordare che si potranno anche disputare partite in Lan o in Internet con 8 giocatori nella modalità Skirmish.

 

CONCLUSIONI

 

Finalmente dopo 7 anni di estenuante attesa fa la sua apparizione uno dei "giganti" del mondo videoludico ovvero Age of Empires III con una veste grafica e un comparto sonoro da oscar. Gli Ensemble Studios hanno saputo ritoccare ma non troppo il loro capolavoro che si merita il voto supremo.

Voto

 

10
 

Recensione realizzata da Luigion

 

 

COMMENTA, VOTA E SCARICA GRATIS  SE DISPONIBILI I TRUCCHI,  I SALVATAGGI E LA SOLUZIONE  DI AGE OF EMPIRES III SUL

clicca ----->   FORUM   <----- clicca

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM