LISTA COMPLETA

HOMEPAGE            GAMES            PC   XBOX   PS2   NGC   PSP   DS            FORUM            LO  STAFF            PUBBLICITA'            CONTATTACI 


Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x728 e realizzato sfruttando il linguaggio Java scaricabile gratuitamente qui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Casa Produttrice

 

Namco

 

Sviluppatore

 

Namco

 

Distributore

 

Halifax

 

Data di Uscita

 

Luglio 2004

 

Lingua

 

Sottotitoli in Italiano

 

Genere

 

Sparatutto 3D

BREAKDOWN

 

Piattaforma

 

XBOX

Fascia di Età

 

Dai 15 anni in su

 

N° Giocatori

 

1 Giocatore

 

Link

 

Sito Ufficiale del Gioco

Namco

Halifax

 

Giochi Simili

 

Halo

DOOM 3

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Recensione

La Namco mette sul mercato uno sparatutto 3D per XBOX prima dell'arrivo di DOOM 3 programmato per fine anno (sempre che non vi siano altri ritardi). Impersonerete Derrick Cole risvegliatosi su un letto d'ospedale e cercherete insieme a lui di riacquistare la memoria perduta.
Iniziato il gioco vi sentiremo un po' smarriti e dubbiosi sul da farsi ma a poco a poco il senso di smarrimento svanirà; il sistema di controllo del personaggio risulta facile da gestire anche se la mira automatica risulta poco precisa e la gestione della telecamera risulta un po' troppo movimentata (l'inquadratura si muove velocemente quando ci spostiamo). Il gioco presenta una visuale in prima persona rispettando le regole dei classici Sparatutto 3D (di cui uno dei capostipiti è DOOM 3) con strategie d'attacco incentrate soprattutto sull'uso di armi da fuoco e del corpo a corpo cercando il più possibile l'interazione tra ambiente e giocatore o rappresentare azioni particolari in maniera tale da far vivere al player un'avventura quanto più vera cercando di immedesimarlo il più possibile nei panni del protagonista.
La grafica risulta discreta con ambienti poco definiti e texture di media qualità mentre la fluidità risulta abbastanza buona. La longevità è anch'essa discreta soprattutto se si va a guardare l'IA dei nemici i cui attacchi risultano poco studiati e ripetitivi. Il sonoro fa la sua parte anche se non brilla per musiche ed effetti; infine il doppiaggio in inglese buono nel suo complesso e ben interpretato.

 

Conclusioni

Un gioco nella media che sicuramente non potrà competere con titoli come DOOM 3 ma che non dispiacerà sicuramente a chi ama gli Sparatutto. La grafica nel complesso è discreta come la longevità, mentre il sonoro fa la sua parte senza però brillare molto. Età consigliata 15+

by          

  ilTemplare

 

 

Voto

 

7

 

 

ScreenShot