LISTA COMPLETA

HOMEPAGE            GAMES            PC   XBOX   PS2   NGC   PSP   DS            FORUM            LO  STAFF            PUBBLICITA'            CONTATTACI 


Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x728 e realizzato sfruttando il linguaggio Java scaricabile gratuitamente qui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Casa Produttrice

 

Activision

 

Sviluppatore

 

Treyarch

 

Distributore

 

Activision Italia

 

Data di Uscita

 

Novembre 2005

 

Lingua

 

Tutto in Italiano

 

Genere

 

Sparatutto 3D

CALL OF DUTY 2:
BIG RED ONE

 

Piattaforma

 

XBOX   PS2   NGC

Fascia di Età

 

Dai 16 anni in su

 

N° Giocatori

 

1 Giocatore
Multiplayer online (Xbox - Ps2)

 

Link

 

Sito Ufficiale

Activision

Treyarch

  

Giochi Simili

 

Call of Duty 2

Call of Duty: L'Ora degli Eroi

 

 

 

 

 

Recensione del Gioco

 

PANORAMICA

 

In concomitanza dell'uscita di Call of Duty 2 (rilasciato per PC e prossimamente anche su XBOX 360 assieme al lancio della console), la casa produttrice Activision non vuol lasciare l'amaro in bocca ai gamers possessori di console proponendo così un altro capitolo dedicato proprio a loro dal nome "Big Red One".
Anche questo titolo ha come palcoscenico la seconda guerra mondiale e vi vedrà nei panni di un soldato della prima divisione di fanteria americana, i Big Red One per l'appunto.  Tale divisione di Fanteria divenne famosa nel secondo conflitto mondiale grazie al coraggio mostrato nell'affrontare le campagne nei deserti del Nord d'Africa, nel risalire l'Italia con lo sbarco in Sicilia, per poi continuare con lo sbarco in Normandia e spingendosi fin dentro il continente europeo raggiungendo la Germania nazista. E' questo, infatti, il percorso che intraprenderete attraverso un totale di tredici missioni di tipo terrestri, marittime e aeree.
A differenza degli altri capitoli della serie, questo capitolo per console vi vedrà per la prima volta nei panni di un unico soldato (e non di diversi soldati) cercando di ruotare tutta la trama del gioco attorno al vostro alter ego e all'affinità che egli ha con i suoi commilitoni.
L'arsenale delle armi proposto è molto vasto e comprende oltre alle armi americane e tedesche, anche armi italiane e francesi. Una piccola pecca riscontrata è data dal bilanciamento del potere di fuoco delle armi. Sebbene le armi a lunga gittata (fucili) siano ideali per colpire il nemico dalla distanza e sconsigliate per uno scontro frontale, si denota dalle armi a corto raggio la facoltà di riuscire facilmente (anche se con danni un po' minori) a far anch'essi fuori il nemico dalla lunga distanza.
Spostandoci sul versante multiplayer (disponibile soltanto per le versioni Xbox e Ps2) potrete  collegarvi online (non è prevista una modalità multiplayer in split-screen) e partecipare a sfide con altri gamers della rete nelle modalità Deathmatch, Team Deathmatch, Capture the Flag e Domination e affrontarvi in una delle undici mappe predisposte per tale modalità di gioco.

 

COMPARTO TECNICO

 

La grafica, vero caposaldo del comparto tecnico, è a dir poco sorprendente riuscendo a spremere per bene le potenzialità delle console anche se non si raggiungono i livelli offerti dal capitolo Pc-Xbox 360. I veicoli e i modelli dei personaggi sono abbastanza curati, così come le ambientazioni di gioco che risultano anche abbastanza variegate. Sorprendenti risultano gli effetti delle esplosioni o gli effetti di fumo: quando vi sarà un'esplosione nelle vostre vicinanze verrete catapultati a terra dall'onda d'urto provocata con un effetto visivo davvero stupefacente.
Sul versante longevità il titolo si mantiene abbastanza lineare (occorreranno circa 7-8 ore ad un giocatore medio per portarlo al termine) con un percorso da seguire pressochè obbligato, ma la varietà di missioni da portare a termine renderà sempre vivo l'interesse del player soprattutto se implementerà il single-player con il multiplayer online.
Il comparto sonoro è su ottimi livelli, proponendo musiche suggestive che danno quella giusta carica di adrenalina per catapultarvi a capofitto verso il nemico con effetti sonori abbastanza realistici sia nella riproduzioni del suono emesso dalle armi che dalle esplosioni. Buono anche il doppiaggio realizzato.

 

CONCLUSIONI

 

Nel complesso Call of Duty: Big Red One si dimostra uno sparatutto 3D in prima persona meritevole d'acquisto soprattutto per chi è appassionato del genere anche se sinceramente non raggiunge i livelli del titolo per Pc (e tutto sommato ciò è comprensibile visto che tale titolo viene anche proposto per una console di nuova generazione).

Voto

 

9
 

Recensione realizzata da ilTemplare

 

COMMENTA, VOTA E SCARICA GRATIS  SE DISPONIBILI I TRUCCHI,  I SALVATAGGI E LA SOLUZIONE  DI CALL OF DUTY 2: BIG RED ONE SUL

clicca ----->   FORUM   <----- clicca

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

  

  

 

   


ZOOM

 

 

   

 

  

 


ZOOM

 

   

  

 

 

 


ZOOM

 

  

 

 

 

 


ZOOM

 


ZOOM

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 


ZOOM