HOMEPAGE

GAMES

TRUCCHI

FLASHGAMES

CARTOONS

EVITA CLAN

 

 

HOME               GAMES               FORUM               LO  STAFF               PUBBLICITA'               CONTATTACI

LISTA COMPLETA:

PC    |   XBOX 360    |   PS3   |   WII    |   XBOX    |   PS2    |   GAMECUBE    |   PSP    |   NINTENDO DS
DREAMCAST
  | 
  N64   |   PSX   |   SATURN   |   SNES   |   MEGADRIVE   |   NES   |   M. SYSTEM   |   GAMEBOY   |   GAMEGEAR


Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x728 e realizzato sfruttando il linguaggio Java scaricabile gratuitamente qui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Casa Produttrice

 

Activision

 

Sviluppatore

 

Infinity Ward

 

Distributore

 

Activision Italia

 

Data di Uscita

 

Novembre 2007

 

Lingua

 

Tutto in Italiano

 

Genere

 

Sparatutto

CALL OF DUTY 4: MODERN WARFARE

 

Piattaforma

 

PC   PS3   XBOX 360

Fascia di Età

 

Dai 16 anni in su

 

N° Giocatori

 

1 Giocatore + Multiplayer

 

Link

 

Sito Ufficiale

Activision

  

Hardware PC

 

I requisiti minimi sono: sistema operativo Windows XP/Vista, processore 2.4 GHz (AMD 2800+), 512 MB di RAM (768 MB per Vista), scheda video 3D 128 MB di Ram compatibile DirectX 9.0c (GeFoce 6600 o Ati Radeon 9800 Pro minimo), scheda audio compatibile DirectX, 8 GB di spazio su HD.

 

Giochi Simili

 

Call of Duty 3

Call of Duty 2

Medal of Honor. Airborne

 

 

 

 

 

Recensione del Gioco

 

PANORAMICA

 

"Soldato si svegli! Si dia una mossa. La nostra patria ci chiama per un'altra impresa!
Signor si Signore! Il tempo di indossare la mia vecchia divisa e il mio prezioso thompson e sono già pronto Signore!
Si svegli Soldato!!! Siamo nel XXI Secolo non stiamo giocando alla seconda guerra mondiale. Metta la mimetica e prenda questo MP5! Ok, Go go gooooooo........."
Rivoluzione o più semplicemente un taglio netto al passato, questo è quello che Call of Duty 4: Modern Warfare (da ora in poi CoD 4 MW) propone ai suoi fans della serie. Ebbene sì, ormai il tempo di ricordare la seconda guerra mondiale è finito e i ragazzi di Infinity Ward ci propongono una nuova sfida in un ambiente nuovo, totalmente diverso da quello proposto dai precedenti capitoli. Avrà prodotto questo i suoi frutti o sarà stato controproducente? Lo scopriremo passo dopo passo in questa recensione!
Come ben sappiamo, l'uscita di Medal of Honor Airborne era stato bersagliato, quando uscì questa estate, da una critica, forse un po' troppo dura, sul fatto che ormai gli sparatutto a sfondo bellico basati sul secondo conflitto mondiale proponevano una trama ormai fritta e rifritta e in molti chiedevano un "avanzamento storico", forse anchè perchè condizionati dalle premesse di questo nuovo capitolo di CoD 4 MW, che proponeva uno scenario innovativo e una trama del tutto inedita. Ci ritroveremo, infatti, nel bel mezzo di un conflitto mondiale che vede da un lato le forze alleate con a capo l'USA che cerca di fronteggiare la minaccia di alcuni separatisti e fanatici comunisti, impadronitosi di alcune testate nucleari e grazie all'appoggio di alcuni stati "canaglia" (scusatemi l'aggettivo ma calza a pennello) cercano di imporre il terrore tra gli stati occidentali. Chiudiamo qui lo spoiler lasciando a Voi il resto della trama....
Il titolo può essere scomposto principalmente in due parti: la modalità single player e il multiplayer, quest'ultima vera e propria anima del titolo.
Nella modalità in singolo vivrete in prima persona, nei panni di un soldato delle forze alleate, le vicende che a grosse linee abbiamo raccontato parlando della trama. Ma prima di tutto dovrete sorbirvi un lungo tutorial che vi spiegherà per filo e per segno come gestire al meglio il personaggio e al contempo vi spiegherà quali azioni "speciali" sono state implementate nel titolo (di questo ne parleremo dopo).
Per chi ha avuto modo di giocare con la serie o in generale con uno sparatutto, i comandi di gioco principali sono rimasti a grosse linee le stesse. Sono state un po' variate i comandi secondari. Per esempio, nella versione per PC, il tasto Shift sarà adesso impiegato per correre e non per bashare il nemico (per basharlo dovrete premere il tasto V). Quindi, per i fans degli sparatutto occorreranno pochi minuti per entrare a fondo nell'interpretazione del personaggio dedicando maggiore attenzione su come utilizzare le molte opzioni proposte.
Le ambientazioni di gioco in cui saremo catapultati saranno "maledettamente" diverse, e questo gioca a favore del titolo dato che il livello di eccitazione e coinvolgimento non scenderà minimamente. I compiti affidatici saranno diversi. Dal difendere una postazione da noi conquistata, all'andare all'assalto attraverso scontri urbani con i nemici che cercheranno di farvi la "pelliccia". Ma non è tutto, salirete anche sopra un C-130 nei panni del cannoniere in cui dovrete difendere dall'alto la fuga dei vostri commilitoni, oppure prenderete in mano un'arma pesante di un elicottero da guerra in volo che tenta un'incursione in un villaggio nemico.
Anche le armi non saranno da meno. Ci aspetterà un buon armamentario costituito da armi "multifunzione" soprattutto se ci ritroveremo a giocarlo nel multiplayer dove la personalizzazione delle armi sarà d'obbligo per distinguersi nel combattimento.
Il lato peggiore del single-player è sicuramente legata alla longevità. Purtroppo in generale gli sparatutto con multiplayer incorporato hanno sul lato single-player una longevità bassa, a causa della troppa linearità del titolo e dal numero non elevato delle missioni da affrontare. E questo CoD 4 MW non si discosta dagli altri. Basteranno, quindi, una manciata di ore (5-6 ore di gioco) per un giocatore medio per arrivare al The End. Se poi siete masochisti potrete spingervi a difficoltà di gioco sempre più ardue fino alla difficoltà Veterano e vedere fino a che punto arrivano le vostre abilità di gioco contro i Bot nemici.
Concludiamo questa "sezione" single-player parlando della magnifica implementazione che è stata inserita nel titolo. Finalmente si potrà sparare attraverso gli oggetti e ferire gli avversari che si trovano dietro. Il materiale degli oggetti risulterà fondamentale in questo. Se, per esempio, vedrete un nemico dietro una parete friabile o dietro delle casse di legno allora non dovrete esitare nello sparare sull'oggetto perchè lo colpirete fino ad ucciderlo se rimarrà coperto in quel punto. Una grande implementazione questa che darà molti benefici al multiplayer eliminando così il clipping dei giocatori (che affliggeva per esempio CoD 2).
Spostiamoci adesso sul Multiplayer, che come detto in precedenza, è la vera anima del titolo. Molte cose sono cambiate, soprattutto per coloro (i possessori di PC) che sono rimasti per due anni con l'ottimo CoD 2. Appena entrati in gioco e caricata la mappa, sarete un po' smarriti dall'ambientazione in cui vi ritroverete e dallo stile di gioco che il titolo propone. Scordatevi, infatti, di camminare sui tetti di Toujane facendo gli "sboroni" e killando a suon di frags i tanti "niubbii" che girano all'impazzata con i mitra sotto di voi. La tatticità sarà adesso fondamentale dato che principalmente sono due i fattori che fanno differire quest'ultimo capitolo dai precedenti: la grandezza delle mappe e i tanti punti dove poter "camperare" aspettando che il malcapitato passi nel punto che tenete d'occhio. Altra importante implementazione sarà data dal fatto che potrete salire di grado man mano che giocate al titolo. Alla fine di ogni mappa vi saranno assegnati dei punti esperienza che si accumuleranno a quelli che avete e che vi faranno guadagnare gradi via via maggiori. Questo porterà allo sbloccaggio di nuove armi e soprattutto alla personalizzazione del vostro personaggio. La personalizzazione risulterà fondamentale se decidete di giocare al titolo a livello di scontri fra clan, dovendo, infatti, creare un proprio armamentario per ogni "occasione".
Le mappe di gioco in totale saranno 16 (in buon numero quindi), con alcuni che richiameranno gli ambienti vissuti nella modalità in singolo mentre altri sono creati appositivamente per il gioco in multi. Anche le modalità di gioco non saranno da meno. Oltre agli onnipresenti DM, TDM, SD , HQ, sono state implementate altre modalità di gioco ovvero Sabotaggio, in cui dovrete raccogliere per primi l'esplosivo e piazzarlo sul lato avversario, e Domino, dove dovrete catturare e difendere delle postazioni nella mappa. Ma non è tutto a queste modalità "classiche" si affincheranno alcune modifiche (MOD) che possono essere introdotte per variare le condizioni di gioco.

 

COMPARTO TECNICO

 

Il comparto tecnico è su livelli altissimi. Grafica eccezionale in tutte e tre le versioni di gioco (e al contempo molto scalabile nella versione PC che permetterà a PC non all'avanguardia di poter far girare il titolo), con ambienti ricreati con una dovizia di particolari, e personaggi realizzati degnamente, anche nei loro movimenti.
La longevità è altissima, aggiungendo, però, la condizione di utilizzare il titolo nella modalità regina: il Multiplayer! Il numero di mappe e le tante modalità permetteranno di divertirsi e molto con questo titolo soprattutto se farete parte di un Clan, giocandolo assieme a degli amici videoludici.
Il sonoro, offre una colonna sonora "firmata" e "garantita" da Harry Williams (colui che ha curato Narnia e MGS) con musiche da brivido e che faranno alzare l'adrenalina del player. Gli effetti saranno di altissimo livello, sia quelli che riproduranno i suoni delle armi, le esplosioni, ma anche il passaggio degli aerei quando bombarderanno una determinata zona (molto eccitante soprattutto sul lato multiplayer). Ottimo anche il parlato, in italiano, con attori molto credibili nelle loro interpretazioni.

 

CONCLUSIONI

 

Infinity Ward non si smentisce mai! Ha regalato ai suoi fans un'altra perla con cui poter giocare e divertirsi per parecchio tempo. Un titolo che ha dato un netto taglio al passato, presentandosi del tutto inedito, dalle ambientazioni di gioco alla trama, dalle armi alle numerosi implementazioni inserite, per concludere con lo stile di gioco con cui affrontare la battaglia in multiplayer. Consigliato a tutti gli amanti degli sparatutto soprattutto se votati nel gioco in multiplayer.
Per concludere colgo l'occasione offertami da Everland Italia per invitare coloro che cercano un clan ad aggregarsi al nostro, visitando il nostro sito ufficiale
EvI†a Clan - Official Site!

Voto

 

9
 

Recensione realizzata da Zod Immor†al

 

 

COMMENTA, VOTA E CHIEDI AIUTI SU  CALL OF DUTY 4: MODERN WARFARE NEL

clicca ----->   FORUM   <----- clicca

SCARICA GRATIS  SE DISPONIBILI I TRUCCHI,  I SALVATAGGI E LA SOLUZIONE IN

clicca ----->   TRUCCHI   <----- clicca

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

      

    

 

 

 

 

 

    

       


ZOOM

   

       

   

 

 

 

 

 

  


ZOOM

 

     

  

 

 

   

 

 

 

      


ZOOM

 

   

 

 

 

 

 

 

   


ZOOM

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM