HOMEPAGE

GAMES

TRUCCHI

FLASHGAMES

CARTOONS

EVITA CLAN

 

 

HOME               GAMES               FORUM               LO  STAFF               PUBBLICITA'               CONTATTACI

LISTA COMPLETA:

PC    |   XBOX 360    |   PS3    |   REVOLUTION    |   XBOX    |   PS2    |   GAMECUBE    |   PSP    |   NINTENDO DS
DREAMCAST
  | 
  N64   |   PSX   |   SATURN   |   SNES   |   MEGADRIVE   |   NES   |   M. SYSTEM   |   GAMEBOY   |   GAMEGEAR


Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x728 e realizzato sfruttando il linguaggio Java scaricabile gratuitamente qui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Casa Produttrice

 

Eidos

 

Sviluppatore

 

Pivotal Games

 

Distributore

 

DDE

 

Data di Uscita

 

Settembre 2005

 

Lingua

 

Tutto in Italiano

 

Genere

 

Sparatutto 3D

CONFLICT:
GLOBAL STORM

 

Piattaforma

 

PC   PS2   XBOX

Fascia di Età

 

Dai 16 anni in su

 

N° Giocatori

 

1 Giocatore + Multiplayer Online e Offline

 

Link

 

Sito Ufficiale

Eidos

DDE

  

Hardware PC

 

I requisiti minimi sono: sistema operativo Windows 2000/XP, processore a 1,5 GHz, 256 MB di RAM, scheda video 3D con 64 MB di Ram compatibile DirectX 8 con supporto T&L, scheda audio compatibile DirectX, 2,5 GB di spazio su HD.

 

Giochi Simili

 

Conflict: Vietnam

Vietcong 2

 

 

 

 

 

Recensione del Gioco

 

PANORAMICA

 

Quarto episodio della serie che ha debuttato con la ricostruzione della Guerra del Golfo (Conflict: Desert Storm), questo capitolo si aggiorna completamente sul lato tecnologico e sposta l'attenzione sulla lotta al terrorismo in varie località mondiali: dalla Colombia alle Filippine. In Global Storm i luoghi da visitare sono molto più vari che nei precedenti capitoli. Abbiamo città, foreste, zone innevate, deserti ecc. Come sempre, avrete a disposizione quattro uomini, e potrete decidere di guidarne uno a vostra scelta in qualsiasi momento; gli altri saranno manovrati dalla CPU e potrete impartire loro degli ordini con un semplice menu. Il primo cambiamento di questo prodotto sta proprio in questo. Prima il menu consentiva di dare ordini a un soldato per volta e permetteva di darne a tutta la squadra contemporaneamente solo con un comando apposito. Adesso accade l'esatto contrario. La stessa IA ha subìto un intero restailing, sia dei nemici sia dei compagni non controllati dal giocatore, riuscito a dir il vero, solo in parte purtroppo. I bot nemici sfruttano al meglio le coperture quando vengono attaccati nel loro territorio, ma, se sono loro ad assalire, raramente vanno oltre elementari strategie come "caricare a testa bassa". La situazione è inversa  per i propri compagni. Difatti, se stanno attaccando, si muovono bene, cambiano arma all'occorrenza e, in generale, si portano in copertura; se però devono difendersi, il loro utilizzo delle coperture è piuttosto scarso e tendono a restare in campo aperto a prendersi  del "piombo", anche se magari c'è un riparo sicuro lì vicino. Ultima novità, è stata implementata una localizzazione dei colpi, che si limita però solo alla testa. Centrato "sul melone", qualsiasi nemico va a terra in un attimo, altrimenti, è la fine... si, perchè, i cattivi di turno sembrano fatti di ferro.  Nonostante li riempiate di proiettili, questi continueranno a caricarvi, e spesso riusciranno a mettervi in seria difficoltà, non tanto per le loro manovre tattiche, ma semplicemente per questo "God Mode" inserito dai programmatori.
Conclusioni? Va bene che il gioco è decisamente improntato sull'arcade e quindi si può "chiudere un occhio", ma spesso si finisce per ripetere la missione solamente perchè si perdono i compagni in modo del tutto irrazionale.

 

COMPARTO TECNICO

 

Da un punto di vista grafico Conflict: Global Storm fa segnare un buon miglioramento rispetto al passato. I modelli poligonali sono più realistici e dettagliati, le location particolareggiate, le armi ben riprodotte e solo le animazioni tradiscono ancora qualche incertezza, non raggiungendo i livelli dei migliori esponenti del genere. Da segnalare anche qualche calo improvviso del frame-rate in situazioni non particolarmente affollate, anche se per fortuna ciò non pregiudica più di tanto la giocabilità. Il livello sonoro  "raggiunge" l'insufficienza del doppiaggio italiano, certamente non pessimo, ma lontano dall'eccellenza, mentre sul versante musicale ed effettistico siamo di fronte a un titolo di discreta taratura, ma dotato di una personalità ancora altalenante.

 

CONCLUSIONI

 

L'unico grande problema di Global Storm è che somiglia molto ai suoi predecessori. Unico vero difetto è, l'intelligenza artificiale nuova che sembra funzionare ad intermittenza. Insomma, un gioco sicuramente consigliato solo per gli appassionati della serie, un pò meno per i neofiti.

Voto

 

5,5
 

Recensione realizzata da LUKE

 

 

COMMENTA, VOTA E CHIEDI AIUTI SU  CONFLICT: GLOBAL STORM NEL

clicca ----->   FORUM   <----- clicca

SCARICA GRATIS  SE DISPONIBILI I TRUCCHI,  I SALVATAGGI E LA SOLUZIONE IN

clicca ----->   TRUCCHI   <----- clicca

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

  

  

 

  


ZOOM

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

  

 

 


ZOOM

 

 

 

  

 


ZOOM

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 


ZOOM