LISTA COMPLETA

HOMEPAGE            GAMES            PC   XBOX   PS2   NGC   PSP   DS            FORUM            LO  STAFF            PUBBLICITA'            CONTATTACI 


Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x728 e realizzato sfruttando il linguaggio Java scaricabile gratuitamente qui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Casa Produttrice

 

SCi

 

Sviluppatore

 

Pivotal Games

 

Distributore

 

DDE

 

Data di Uscita

 

Settembre 2004

 

Lingua

 

Tutto in Italiano

 

Genere

 

Sparatutto 3D

 

Fascia di Età

 

Dai 16 anni in su

CONFLICT: VIETNAM

 

Piattaforma

 

PC   XBOX   PS2

N° Giocatori

 

Fino a 2 Giocatori

 

Link

 

Sito Ufficiale

SCi

DDE

 

Hardware PC

I requisiti minimi sono: sistema operativo Windows 98 / ME / 2000 / XP, processore a 1,5 GHz, 128 MB di Ram, scheda video a 32 MB di Ram con supporto hardware Transform & Lighting compatibile DirectX 9.0b, scheda audio compatibile DirectX, 2,5 GB di spazio su HD.

 

Giochi Simili

 

Shellshock: Nam '67

Conflict: Desert Storm II

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Recensione

Dopo i due episodi di Conflict: Desert Storm, la Pivotal Games ripropone un altro conflitto, riportando alla luce le sanguinose vicende avvenute in Vietnam tra vietcong e americani, con l'uscita del nuovo titolo Conflict: Vietnam. La trama del gioco vi condurrà a comandare un gruppetto di quattro soldati rimasti, senza accorgersene, isolati dal resto del loro contingente e per di più si trovano in una zona abbastanza "movimentata" del Vietnam (che scarognati che sono ^_^). Come penso già avrete immaginato il vostro compito sarà quello di condurre in salvo i soldati sfuggendo alle terribili insidie della foresta vietnamita e ai pericolosi scontri con i guerriglieri locali.
Il player avrà la possibilità di gestire, come già detto, quattro soldati controllandone uno a piacimento e dando degli ordini ai restanti tre, che saranno invece gestiti dalla CPU. Ogni personaggio ovviamente avrà delle caratteristiche che lo contraddistingueranno dagli altri: c'è il soldato tuttofare, il cecchino, l'artigliere e il medico. La visuale di gioco è sia in terza persona che in soggettiva, quest'ultima risultante un po' discutibile poichè il profilo dell'arma che si usa, ostruirà gran parte dello schermo (per non avere scarsa visibilità si consiglia di disabilitare questa funzione nelle opzioni); inoltre a schermo potrete osservare anche una minimappa della zona che vi circonda e lo stato dei vostri soldati con l'arma che stanno usando e le relative munizioni che possiedono. Il sistema di controllo è facile da apprendere e gestire grazie a comandi non troppo complicati per non far perdere del tempo prezioso al player che gioca
.
La grafica si presenta più che discreta con personaggi non molto ben definiti, texture discreti ed ambienti nel compesso quasi buoni. La longevità è discreta con una intelligenza artificiale sia dei nemici che dei soldati controllati dal CPU  bassa; il gioco presenta un totale di 14 missioni in cui in ognuna saranno presenti sia obiettivi principali che secondari, i quali si presenteranno nel corso del livello di gioco; inoltre è presente un elemento di stampo rpg che permette al player, dopo aver completato con successo la missione e a seconda degli obiettivi superati, di acquisire dei punti che gli permetteranno di aumentare le potenzialità dei suoi uomini; è presente anche la modalità multiplayer giocabile con un amico in contemporanea tramite split-screen che vi permetterà di affrontare le missioni in cooperativa; a ciascuno dei players verrà assegnato un altro soldato (infatti controllandone due, uno per ogni player, ne rimarranno altri due che saranno gestiti dalla CPU) a cui poter impartire i propri ordini. Buono il sonoro con musiche che ben si adattano agli scenari in cui vi ritroverete, un parlato in italiano davvero ottimo ed effetti sonori da gustare con un impianto surround per chi lo possiede.

 

Conclusioni

I giochi di guerra in questi ultimi tempi risultano i giochi più ricercati e venduti nel mercato dei videogiochi. Forse perchè permette ai gamers di poter usufruire della modalità multiplayer e affrontare in cooperativa con altri players le varie missioni o scontrarsi a vicenda; oppure perchè questo genere di giochi fa risvegliare nel nostro subconscio lo spirito di guerriero e di predatore.
Il gioco è sicuramente consigliato a chi ama questo genere e già possiede i titoli che primeggiano in questo campo. Nel complesso risulta discreto con grafica e longevità non molto convincenti e un buon sonoro. L'età consigliata è 16+

by           

ilTemplare

 

 

Voto

 

7

 

COMMENTA, VOTA E SCARICA GRATIS  SE DISPONIBILI I TRUCCHI,  I SALVATAGGI E LA SOLUZIONE  DI CONFLICT: VIETNAM SUL

clicca ----->   FORUM   <----- clicca

 

 

ScreenShot