HOMEPAGE

GAMES

TRUCCHI

FLASHGAMES

CARTOONS

EVITA CLAN

 

 

HOME               GAMES               FORUM               LO  STAFF               PUBBLICITA'               CONTATTACI

LISTA COMPLETA:

PC    |   XBOX 360    |   PS3    |   REVOLUTION    |   XBOX    |   PS2    |   GAMECUBE    |   PSP    |   NINTENDO DS
DREAMCAST
  | 
  N64   |   PSX   |   SATURN   |   SNES   |   MEGADRIVE   |   NES   |   M. SYSTEM   |   GAMEBOY   |   GAMEGEAR


Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x728 e realizzato sfruttando il linguaggio Java scaricabile gratuitamente qui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Casa Produttrice

 

Atari

 

Sviluppatore

 

Liquid Entertainment

 

Distributore

 

Atari Italia

 

Data di Uscita

 

Settembre 2005

 

Lingua

 

Sottotitoli in Italiano

 

Genere

 

RTS

DRAGONSHARD

 

Piattaforma

 

PC

Fascia di Età

 

Dai 12 anni in su

 

N° Giocatori

 

1 Giocatore + Multiplayer fino a 4 Giocatori

 

Link

 

Sito Ufficiale

Atari Italia

  

Hardware PC

 

I requisiti minimi sono: sistema operativo Windows 2000/XP, processore a 2 GHz, 512 MB di RAM, scheda video 3D con 64 MB di Ram con supporto T&L compatibile DirectX 9.0c, scheda audio compatibile DirectX, 2,5 GB di spazio su HD.

 

Giochi Simili

 

Spellforce: The Order of Down

 

 

 

 

 

Recensione del Gioco

 

PANORAMICA

 

Dragonshard è un RPG\RTS basato sulle regole di D&D e ambientato in Eberron, uno dei più recenti universi sviluppati per servire da scenario alle nostre avventure. Dragonshard suddivide le sue due anime in modo abbastanza netto riservando la parte strategica alla superficie e le avventure ruolistiche al sottosuolo; è possibile spostarsi quasi sempre liberamente sui due piani, quindi la distinzione tende a sfumare. Ogni esercito è commandato da uno tra quattro possibili campioni, che appartengono a una delle varie classi di D&D e sono anche protagonisti delle campagne per il single-player. Il grosso delle armate è formato da capitani, che passano di livello "pagando" punti esperienza. Una novità, è che i capitani di livello superiore possono raccogliere intorno a sè dei soldati semplici in modo gratuito e automatico: basta aspettare nella città base. Per quanto riguarda la sezione building, la costruzione non è libera come in altri RTS; le postazioni sono già presenti sulla mappa e vanno "solo" riempite di edifici. E' anche possibile fondare piccoli avamposti con quattro anzichè sedici lotti di costruzione, ottimi per fornire supporto lontano dalle città base. Le risorse necessarie per la costruzione sono tre: oro (lo si trova nei dungeon dentro a dei bauli), cristalli di drago (piovono dal cielo ad intervalli regolari), e punti esperienza. I tipi diversi di unità non sono poi molti, questo permette una maggiore concentrazione più sulla "tattica", che non sulla "massa". In pratica ogni fazione può costruire dieci tipi di edifici, a cui corrispondono altrettanti capitani; per poter alzare il loro livello bisogna gestire con molta accuratezza gli slot (della città), i punti esperienza (conquistabili combattendo) e magari abbattere le costruzioni che non servono più. Per concludere, oltre ai capitani possiamo costruire anche i cosiddetti "juggernaut", vere e proprie macchine di distruzione, che però non possono andare nel sottosuolo.

 

COMPARTO TECNICO

 

Tecnicamente parlando,  c’è un motore grafico tridimensionale capace di gestire molte unità su schermo senza eccessivi problemi di frame rate neppure con PC non di ultimissima generazione. D’altra parte però, spinto anche a risoluzioni elevate e con tutti i parametri grafici attivi, il titolo Atari si mantiene su livelli discreti ma non arriva a quei picchi di eccellenza che abbiamo visto in prodotti dello stesso genere (Act of War). L’accompagnamento musicale non poteva che essere contraddistinto da composizioni molto epiche che svolgono al meglio il loro dovere,  mentre purtroppo il parlato è in lingua originale, ma fortunatamente vi sono i sottotitoli in italiano.

 

CONCLUSIONI

 

La miscela di elementi RPG e RTS funziona bene e la licenza D&D conferisce fascino e una positiva sensazione di deja-vu per gli appassionati del famoso gioco di ruolo. Consigliato sia per i veterani che per i neofiti del genere.

Voto

 

9
 

Recensione realizzata da LUKE

 

 

COMMENTA, VOTA E CHIEDI AIUTI SU  DRAGONSHARD NEL

clicca ----->   FORUM   <----- clicca

SCARICA GRATIS  SE DISPONIBILI I TRUCCHI,  I SALVATAGGI E LA SOLUZIONE IN

clicca ----->   TRUCCHI   <----- clicca

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

    

 

  


ZOOM

 

 

  

 


ZOOM

 

   

 

 


ZOOM

 

 

   

 


ZOOM

 

 


ZOOM

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 


ZOOM