HOMEPAGE

GAMES

TRUCCHI

FLASHGAMES

CARTOONS

EVITA CLAN

 

 

HOME               GAMES               FORUM               LO  STAFF               PUBBLICITA'               CONTATTACI

LISTA COMPLETA:

PC    |   XBOX 360    |   PS3    |   REVOLUTION    |   XBOX    |   PS2    |   GAMECUBE    |   PSP    |   NINTENDO DS
DREAMCAST
  | 
  N64   |   PSX   |   SATURN   |   SNES   |   MEGADRIVE   |   NES   |   M. SYSTEM   |   GAMEBOY   |   GAMEGEAR


Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x728 e realizzato sfruttando il linguaggio Java scaricabile gratuitamente qui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Casa Produttrice

 

Nintendo

 

Sviluppatore

 

Intelligent Systems

 

Distributore

 

Nintendo

 

Data di Uscita

 

Novembre 2005

 

Lingua

 

Sottotitoli in Italiano

 

Genere

 

RPG Strategico

FIRE EMBLEM:
PATH OF RADIANCE

 

Piattaforma

 

NGC

Fascia di Età

 

Dai 3 anni in su

 

N° Giocatori

 

1 Giocatore

 

Link

 

Sito Ufficiale

Nintendo

   

Giochi Simili

 

Saga di "Fire Emblem"

Final Fantasy Tactics

 

 

 

 

 

Recensione del Gioco

 

PANORAMICA

 

La saga di Fire Emblem ha vissuto il suo climax nei due capitoli dedicati al GBA. L’esperienza acquisita da Intelligent System è stata così trasferita anche su nuovo capitolo per cubo, Fire Emblem: Path of Radiance, che vanta di una realizzazione tecnica molto soddisfacente che ricalca molto fedelmente quella riscontrata nei titoli par GBA, seppur con qualche problema, trascurabile per gli amanti della saga.
           La narrazione delle vicende avviene con schermate statiche (più o meno come i capitoli precedenti), dove sulla scena compaiono i protagonisti che si scambiano le battute (a mò di rappresentazione teatrale), alternata da filmati in CG che, come al solito, rappresentano le fasi salienti o drammatiche della storia narrata. Il protagonista principale della storia è Ike, che avrà il compito di far fronte ad una guerra che minaccia i territori di Tellius. Ike si troverà così in mezzo ad un crescendo di azione e drammaticità, in un titolo in cui la trama è un punto di forza essenziale, poiché realizzata molto bene e tale da coinvolgere il giocatore fino alla fine.
          Come ogni RPG strategico, le battaglie si svolgeranno in arene con griglie su cui si svolgono le azioni principali. Ogni personaggio sarà dotato di una propria mobilità (dipendente dal livello e dalla classe) e ciò sarà evidenziato sulla griglia in cui si possono vedere i raggi d’azione sia dei personaggi che delle armi o magie in possesso. Gli obiettivi delle battaglie variano da quelli di sconfiggere tutti gli avversari a quelli di resistere per un determinato periodo di tempo, ecc. Inoltre le battaglie ora sono più interattive, perché durante il corso della stessa si possono esplorare case per carpire informazioni ed interagire con PNG o raccogliere oggetti. Una particolarità, che non tutti i titoli possiedono, è quella che la morte di qualsiasi personaggio che fa parte della squadra (al di fuori del protagonista) non può essere rimediata; infatti mancano nel gioco sia oggetti che magie di resurrezione. Una volta morto il personaggio non può tornare più in vita, quindi bisogna ponderare bene le scelte durante la battaglia, per non restare o perdere definitivamente un personaggio al quale ci siamo affezionati.

 

COMPARTO TECNICO

 

Dal punto di vista tecnico il titolo si comporta abbastanza bene, anche se da quello grafico ci sono delle carenze che penalizzano ponendolo ben al di sotto degli standard del Cubo. L’azione su campo di battaglia è in 3D con visuale isometrica, ma la grafica risulta spoglia e poco dettagliata con texture non all’altezza. La presenza di schermate statiche, poi, limita notevolmente il gioco di quella componente di esplorazione che in ogni buon RPG dovrebbe esserci. Questa non è una critica sulle scelte degli autori, ma è doverosa da fare, poiché i dialoghi di gioco si svolgono esclusivamente con schermate statiche, in cui i personaggi in stile manga si sovrappongono sullo schermo per dialogare senza nessuna espressività facciale, che poteva essere benissimo implementata; tutto ciò va a discapito del coinvolgimento, che sebbene molto alto, viene minato da questa mancanza, non facendoci cogliere i reali sentimenti dei personaggi. Il sonoro, riempie le falle a livello grafico, risultando a tratti eccezionale e tipico di un gioco strategico.

 

CONCLUSIONI

 

Concludendo Fire Emblem: Path of Radiance è un titolo abbastanza carismatico con una buona realizzazione tecnica, fatta eccezione per la grafica che risulta un po’ datata, ed un ottima trama, che aumenta di molto il coinvolgimento. La longevità del titolo si attesta su alti livelli, anche perché se non vogliamo perdere personaggi importanti definitivamente alcune battaglie dovranno essere ricominciate. Consigliato a tutti.

Voto

 

8,5
 

Recensione realizzata da Link

 

 

COMMENTA, VOTA E CHIEDI AIUTI SU  FIRE EMBLEM: PATH OF RADIANCE NEL

clicca ----->   FORUM   <----- clicca

SCARICA GRATIS  SE DISPONIBILI I TRUCCHI,  I SALVATAGGI E LA SOLUZIONE IN

clicca ----->   TRUCCHI   <----- clicca

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

  

     

  


ZOOM

 

   

 

 

 


ZOOM

 

 

   

  

  


ZOOM

 

 

   

 

   

 


ZOOM

 

 


ZOOM

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 


ZOOM