HOMEPAGE

GAMES

TRUCCHI

FLASHGAMES

CARTOONS

EVITA CLAN

 

 

HOME               GAMES               FORUM               LO  STAFF               PUBBLICITA'               CONTATTACI

LISTA COMPLETA:

PC    |   XBOX 360    |   PS3    |   REVOLUTION    |   XBOX    |   PS2    |   GAMECUBE    |   PSP    |   NINTENDO DS
DREAMCAST
  | 
  N64   |   PSX   |   SATURN   |   SNES   |   MEGADRIVE   |   NES   |   M. SYSTEM   |   GAMEBOY   |   GAMEGEAR


Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x728 e realizzato sfruttando il linguaggio Java scaricabile gratuitamente qui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Casa Produttrice

 

JoWood Productions

 

Sviluppatore

 

Warthog

 

Distributore

 

Koch Media Italia

 

Data di Uscita

 

Gennaio 2005

 

Lingua

 

Tutto in Italiano

 

Genere

 

Strategico a Turni

FUTURE TACTICS:
THE UPRISING

 

Piattaforma

 

PC   XBOX   PS2   NGC

Fascia di Età

 

Dai 3 anni in su

 

N° Giocatori

 

1 Giocatore

 

Link

 

Sito Ufficiale

JoWood

Koch Media Italia

  

Hardware PC

 

I requisiti minimi sono: sistema operativo Windows 98/Me/2000/XP, processore a 1 GHz, 256 MB di RAM, scheda video 3D con 16 MB di Ram, scheda audio compatibile DirectX, 500 MB di spazio su HD.

 

Giochi Simili

 

Worms 3D

Fallout Tactics: Brotherhood of Steel

 

 

 

 

 

Recensione del Gioco

 

PANORAMICA

 

Future Tactics: The Uprising è uno strategico a turni con ambientazione futuristica e qualche piccolo elemento RPG. Il titolo poggia su una modalità campagna che presenta in modo lineare le varie missioni portando avanti lo sviluppo della storia. Oltre alla modalità campagna ne sono presenti altre due: la sezione di addestramento e la battaglia. L’addestramento ripropone le meccaniche della campagna in un ampio spazio con vari manichini e oggetti da colpire; la battaglia invece presenta una sorta di combattimento rapido contro il computer. La struttura (coma già detto) è quella classica dello strategico a turni, ma è stata implementata in modo tanto banale e superficiale da risultare addirittura odiosa. Ciascun personaggio dispone di un suo turno, illimitato nel tempo, durante il quale può muoversi all’interno dello scenario e sparare, tramite un sistema di mira simile a quello dei giochi di calcio. Alla fine del turno potremo scegliere se recuperare energia, esponendoci maggiormente ai colpi nemici o se attivare lo scudo, che ci proteggerà nel turno successivo, ma ci limiterà nei movimenti. Sono presenti anche degli sporadici upgrade per le armi e i personaggi, implementati in modo assolutamente semplicistico e approssimativo. Come sistema di combattimento non sarebbe nemmeno terribile, se supportato da qualcos’altro, come sessioni di esplorazione, una trama intrigante, segreti e missioni secondarie.
In sintesi, la struttura di gioco funzionerebbe in modo buono se fosse implementata in un qualunque GDR. Invece Future Tactics presenta soltanto i combattimenti, dimostrandosi così davvero banale e mal realizzato. Pensate a un Final Fantasy fortemente penalizzato nella grafica, prendete i combattimenti, toglieteci l’uso degli oggetti, di evocazioni varie, di tecniche speciali e delle magie più disparate e troverete Future Tactics. A peggiorare il tutto ci sta il fatto che i nemici sono terribilmente stupidi. La "deficienza artificiale" è largamente presente in qualunque situazione, con nemici che non esitano a ricorrere al suicidio per inspiegabili motivi. Le missioni presenti sono soltanto diciannove, tutte piuttosto brevi da completare, rendendo il titolo assai facile da portare interamente a termine.

 

COMPARTO TECNICO

 

Essendo un prodotto  da console, Future Tactics: The Uprising non ha riservato grandi prestazioni grafiche, limitandosi a offrire personaggi prettamente fumettistici nel character-design, location molto colorate (anche se abbastanza ripetitive) e animazioni appena dignitose. E' chiaro comunque come quello grafico sia un comparto su cui gli sviluppatori non si sono molto concentrati. Senza infamia e senza lode il sonoro, in cui spiccano senza dubbio il discreto doppiaggio italiano ed effetti audio nella media, mentre le musiche tendono a essere un po' troppo ripetitive e poco ispirate.

 

CONCLUSIONI

 

Grafica antiquata, sonoro da dimenticare e una giocabilità davvero pessima, superficiale e banale, formano un cocktail dal gusto davvero poco invitante. Un gioco da evitare!

Voto

 

5
 

Recensione realizzata da LUKE

 

 

COMMENTA, VOTA E CHIEDI AIUTI SU  FUTURE TACTICS: THE UPRISING NEL

clicca ----->   FORUM   <----- clicca

SCARICA GRATIS  SE DISPONIBILI I TRUCCHI,  I SALVATAGGI E LA SOLUZIONE IN

clicca ----->   TRUCCHI   <----- clicca

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

    

 

  


ZOOM

 

 

  

 


ZOOM

 

   

 

 


ZOOM

 

 

   

 


ZOOM

 

 


ZOOM

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 


ZOOM