HOMEPAGE

GAMES

TRUCCHI

FLASHGAMES

CARTOONS

EVITA CLAN

 

 

HOME               GAMES               FORUM               LO  STAFF               PUBBLICITA'               CONTATTACI

LISTA COMPLETA:

PC    |   XBOX 360    |   PS3   |   WII    |   XBOX    |   PS2    |   GAMECUBE    |   PSP    |   NINTENDO DS
DREAMCAST
  | 
  N64   |   PSX   |   SATURN   |   SNES   |   MEGADRIVE   |   NES   |   M. SYSTEM   |   GAMEBOY   |   GAMEGEAR


Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x728 e realizzato sfruttando il linguaggio Java scaricabile gratuitamente qui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Casa Produttrice

 

Rockstar Games

 

Sviluppatore

 

Rockstar Games

 

Distributore

 

Take2 Italia

 

Data di Uscita

 

Aprile 2008

 

Lingua

 

Sottotitoli in Italiano

 

Genere

 

Action

GRAND THEFT AUTO IV

 

Piattaforma

 

PS3     XBOX 360

Fascia di Età

 

Dai 18 anni in su

 

N° Giocatori

 

1 Giocatore + Multiplayer

 

Link

 

Sito Ufficiale

Rockstar Games

Take2 Italia

  

Giochi Simili

 

Grand Theft Auto San Andreas

Grand Theft Auto Vice City

 

 

 

 

 

Recensione del Gioco

 

PANORAMICA

 

Finalmente è arrivato uno dei titoli più attesi di quest'anno. Stiamo parlando ovviamente di Grand Theft Auto IV, gioco sviluppato per le consoles Xbox 360 e PS3. Una serie sicuramente osannata questa di GTA e a dimostrarlo sono i milioni di fans che in questi anni hanno seguito con ossessione ogni episodio e aspettavano adesso con impazienza quest'ultimo capitolo.
Ad attirare l'attenzione dei players è soprattutto il fatto che la serie cerca di racchiudere in sè, in un unico titolo, i tanti stili di gioco. Ma saprà questo nuovo GTA IV regalare almeno le stesse emozioni che il suo predecessore "San Andreas" ha saputo dare ai suoi fans? Non vi resta che continuare la lettura per scoprirlo.
La trama ruota intorno a Niko Bellic, un personaggio che cerca di lasciarsi alle spalle il vecchio passato per ricominciare una nuova vita a Liberty City, la città della speranze. Ma, come vedrete Voi stessi, a causa di debiti Niko verrà risucchiato all'interno della malavita organizzata della città, fatti da personaggi della peggior specie e da killers senza scrupoli assoldati per eliminare nemici indesiderati.
Il titolo già fin dalle prime battute di gioco si dimostra migliorato rispetto al suo predecessore. Questo non riguarda soltanto la grafica (di cui ne discuteremo più in là) ma anche nel sistema di combattimento che rispetto ai suoi predecessori risulta più esaustivo prendendo spunto dai titoli del genere e grazie anche alla mira semi-automatica (c'è inoltre da dire che tutto quello che potrete fare con il protagonista lo potrete già fare fin dai primi passi all'interno di Liberty City).
Discorso a parte sono i mezzi ancora più realistici e come sempre tantissimi nella serie. Come nei vecchi episodi non vi risulterà difficile guidarli e al contempo sarà una vera goduria mettersi alla guida per poter farsi un giro in tutta tranquillità ascoltando la radio nella città di GTA.
Come nel precedente episodio oltre alla storyline principale non mancheranno i soliti svaghi per passare un po' il tempo. Stiamo parlando, ovviamente, dei minigames presenti. Vi sarà il classico gioco del biliardo o delle freccette oppure ancora il bowling (lasciamo a Voi il piacere di scoprire gli altri minigiochi presenti).
La grossa novità che il titolo presenta ai suoi fanatici players è sicuramente il multiplayer. Per la prima volta il titolo sbarca veramente in rete per far incontrare i discepoli della serie in un unico server. Ovviamente il multiplayer si discosta dall'avventura vera e propria presentandosi ai giocatori con un menu ricco di opzioni. Si potrà, infatti giocare sfide DeathMatch (tutti contro tutti), o sfide in Team DeathMatch (squadra vs squadra), oppure ancora sarà possibile prendere parte a missioni in cooperativa in cui Kenny Petrovich (un boss mafioso) vi dirà cosa fare di volta in volta (per esempio proteggere una persona o eliminare persone indesiderate).

 

COMPARTO TECNICO

 

Il comparto grafico di Grand Theft Auto IV sicuramente si evolve rispetto a quello che abbiamo avuto modo di apprezzare dal suo predecessore, ma c'è da dire che vi sono anche alcuni alti e bassi. Alti se ci mettiamo ad ammirare l'ambiente circostante esterno quando siamo per esempio alla guida di un mezzo (la città è ricostruita rigorosamente, con texture all'altezza), Bassi quando invece ci troviamo al chiuso (non mancano, infatti, ambienti come negozi ricostruiti in maniera troppo scarna in alcuni casi). Ottima, invece, la gestione degli effetti, sopratutto quelli legati alla luce, e anche la fluidità fa la sua parte degnamente.
La longevità, lo diciamo subito si presenta davvero immensa. Se già San Andreas si presentava come un'impresa per poterlo portare a compimento totalmente questo ultimo capitolo con l'implementazione del multiplayer online regalerà tantissime ore di gioco fino ad aspettare il prossimo capitolo che verrà.
Infine, il comparto audio si presenta anch'esso all'altezza sia nei suoi effetti sonori sia come colonna sonora e parlato. Certo per chi non mastica bene l'inglese si perderà in più di un'occasione le tante scene proposte per poter leggere frettolosamente I sottotitoli propostiin basso.

 

CONCLUSIONI

 

Un titolo che fa sicuramente storia a sè e che renderà sempre più popolare la serie di GTA. Un must da collezionare per tutti i possessori di Xbox 360 e PS3. Consigliatissimo quindi non soltanto a chi segue la serie da tempo ma anche per coloro che vogliono avere tra le mani un "gioco completo" dove la libertà di movimento e di azione e ben oltre qualsiasi altro gioco realizzato.

Voto

 

9,5
 

Recensione realizzata da ilTemplare

 

 

COMMENTA, VOTA E CHIEDI AIUTI SU  GRAND THEFT AUTO IV NEL

clicca ----->   FORUM   <----- clicca

SCARICA GRATIS  SE DISPONIBILI I TRUCCHI,  I SALVATAGGI E LA SOLUZIONE IN

clicca ----->   TRUCCHI   <----- clicca

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  


ZOOM

         

  

 

 

   

       


ZOOM

   

       

  

 

   

  


ZOOM

 

     

  

   

 

      


ZOOM

 

   

   

 

 

   


ZOOM

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 


ZOOM