LISTA COMPLETA

HOMEPAGE            GAMES            PC   XBOX   PS2   NGC   PSP   DS            FORUM            LO  STAFF            PUBBLICITA'            CONTATTACI 


Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x728 e realizzato sfruttando il linguaggio Java scaricabile gratuitamente qui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Casa Produttrice

 

Codemasters

 

Sviluppatore

 

IRGurus Interactive

 

Distributore

 

Halifax

 

Data di Uscita

 

Settembre 2005

 

Lingua

 

Sottotitoli in Italiano

 

Genere

 

Simulatore di volo - Sparatutto 3D

HEROES OF THE PACIFIC

 

Piattaforma

 

PC   XBOX   PS2

Fascia di Età

 

Dai 12 anni in su

 

N° Giocatori

 

Fino a 8 Giocatori

 

Link

 

Sito Ufficiale

Codemasters

Halifax

  

Hardware PC

 

I requisiti minimi sono: sistema operativo Windows Me/2000/XP, processore a 1 GHz, 256 MB di RAM, scheda video 3D (ati Radeon 8500, GeForce 3), scheda audio compatibile DirectX, 2 GB di spazio su HD., DirectX 9.0c.

 

Giochi Simili

 

Secret Weapons Over Normandy

Combat Flight Simulator 3: Battaglia per l'Europa

 

 

 

 

 

Recensione del Gioco

 

PANORAMICA

 

Heroes of the Pacific (d'ora in avanti HoP) è un simulatore di volo e al contempo uno sparatutto 3D ambientato durante la seconda guerra mondiale. Più precisamente, nel momento in cui i giapponesi decisero d'infliggere un colpo mortale agli Stati Uniti senza nemmeno dichiarar loro guerra. Il nostro compito sarà quello di aiutare gli americani a ripulire i cieli ristabilendo quella supremazia aerea che durante le prime fasi del conflitto era solo un lontano miraggio.
Il gioco parte immediatamente con una sezione dedicata all'addestramento. In questo tutorial troviamo presenti le basi essenziali per poter pilotare i caccia alleati (volo libero, scorta, combattimento ecc.), fortunatamente essendo un prodotto tipicamente simulativo/arcade (è presente infatti un'opzione che permette di scegliere lo stile di gioco), tutte le dinamiche di volo sono state semplificate. A questo punto dopo aver conseguito il "brevetto di pilota", siamo pronti per le missioni singole o la campagna. E' proprio la campagna comunque ad offrire una discreta avventura ai tempi di Pearl Harbor. Durante gli eventi, gli obiettivi si aggiornano dinamicamente ma lo schema di gioco resta sempre quello, si affronta la prima ondata di nemici, dopodichè si passa alle successive. Proprio i combattimenti sono il fulcro di questo gioco, nel senso che è inutile pensare a pianificare l'azione o a progettare varie strategie in grado di avere la meglio sul nemico. Difatti in HoP tutto si basa sull'abbattimento del maggior numero  di nemici nel minor tempo possibile, tenendo presente che il grado di soddisfazione è direttamente proporzionale al livello di difficoltà scelta: al primo livello abbiamo a che fare con degli avversari novellini intenti a volare in linea retta a prescindere dalle nostre manovre, invece dal terzo al quarto livello le manovre nemiche diventano più evolute e molto più coordinate.
Al settore multiplayer è stata rivolta ovviamente la giusta attenzione dando la possibilità di duellare sopra l'Oceano Pacifico da 2 fino a 8 piloti, e devo dire francamente che ciò risulta essere la parte più divertente dell'intero prodotto.

 

COMPARTO TECNICO

 

La ricostruzione della mappatura ambientale è ben fatta, soprattutto le texture che costituiscono i paesaggi terreni sono ben renderizzate. Gli stessi veicoli che piloteremo sono stati "costruiti" con ottimi poligoni, lo stesso si può dire della sezione "impatto", ovvero quando un aereo subisce dei colpi inferti dal nemico, si verificano le giuste modifiche strutturali sul mezzo. Quello che lascia un attimo perplessi è invece la troppa similitudine fra i vari modelli di aerei. Difatti non passa nessuna differenza a livello di armamento e di motoristica, sia che si piloti un caccia americano o un caccia\bombardiere nipponico.
Il sonoro è ben fatto soprattutto il campionamento delle esplosioni, mentre i sottotitoli spesso arrivano in ritardo rispetto al parlato. Per quanto riguarda l'IA, fa il suo onesto lavoro senza comunque mettere mai il giocatore in grosse difficoltà, questo perchè troppo legata agli script inseriti dai programmatori.

 

CONCLUSIONI

 

Heroes of the Pacific aveva tutte le carte in regola per essere un buon prodotto simulativo/arcade. Peccato che gli sviluppatori abbiano riversato la loro attenzione soprattutto sulla parte arcade. Difatti la sensazione finale è quella di essere di fronte ad un FPS ambientato però nei cieli. Un prodotto che potrà senz'altro essere un buon punto di partenza per i neofiti, mentre per i veterani è consigliato soprasedere.

Voto

 

6,5
 

Recensione realizzata da LUKE

 

 

COMMENTA, VOTA E SCARICA GRATIS  SE DISPONIBILI I TRUCCHI,  I SALVATAGGI E LA SOLUZIONE  DI HEROES OF THE PACIFIC SUL

clicca ----->   FORUM   <----- clicca

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

  

 

 


ZOOM

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

  


ZOOM

 

 

 

  

 

 


ZOOM

 

 


ZOOM

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 


ZOOM