HOMEPAGE

GAMES

TRUCCHI

FLASHGAMES

CARTOONS

EVITA CLAN

 

 

HOME               GAMES               FORUM               LO  STAFF               PUBBLICITA'               CONTATTACI

LISTA COMPLETA:

PC    |   XBOX 360    |   PS3    |   REVOLUTION    |   XBOX    |   PS2    |   GAMECUBE    |   PSP    |   NINTENDO DS
DREAMCAST
  | 
  N64   |   PSX   |   SATURN   |   SNES   |   MEGADRIVE   |   NES   |   M. SYSTEM   |   GAMEBOY   |   GAMEGEAR


Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x728 e realizzato sfruttando il linguaggio Java scaricabile gratuitamente qui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Casa Produttrice

 

Power Up

 

Sviluppatore

 

Wicked Studios

 

Distributore

 

DDE

 

Data di Uscita

 

Febbraio 2006

 

Lingua

 

Tutto in Italiano

 

Genere

 

Avventura Punta e Clicca

KEEPSAKE: IL MISTERO DI DRAGONVALE

 

Piattaforma

 

PC

Fascia di Età

 

Dai 7 anni in su

 

N° Giocatori

 

1 Giocatore

 

Link

 

Sito Ufficiale

Power Up

DDE

  

Hardware PC

 

I requisiti minimi sono: sistema operativo Windows 98/Me/2000/XP, processore a 1 GHz, 256 MB di RAM, scheda video 3D con 32 MB di Ram compatibile DirectX 9, scheda audio compatibile DirectX, 1.4 GB di spazio su HD.

 

Giochi Simili

 

Syberia II

NiBiRu: Messaggero degli Dei

 

 

 

 

 

Recensione del Gioco

 

PANORAMICA

 

Keepsake è un'avventura grafica in 3D "punta e clicca", che ha per protagonista l'aspirante maga Lydia. Proprio all'arrivo all'accademia di Dragonvale, scuola di magia più famosa del vecchio mondo, la ragazza scopre che qualcosa non va: l'istituto è totalmente deserto e non c'è in giro anima viva. Intenzionata a svelare l'arcano, Lydia inizia la perlustrazione dei locali della scuola e ben presto si imbatte in qualcosa che non vedeva da tempo: una bambola pegno di eterna amicizia, che aveva regalato alla compagna di fanciullezza Celeste, ragazza che avrebbe dovuto incontrare all'inizio delle lezioni. Non appena Lydia stringe la bambola tra le mani, strane immagini di Celeste iniziano a visualizzarsi nella sua mente....
Come vi dicevo in precedenza, Keepsake si presenta come una classica avventura grafica "punta e clicca", con controllo completo di tutta l’azione di gioco tramite il nostro fidato mouse. L’interfaccia di gioco risulta molto pulita, semplice, accessibile e poco invasiva. Molte possibilità di interazione con i vari elementi di gioco sono nascoste, ed attivabili cliccando sui relativi tasti nell’interfaccia principale. Un primo aiuto importante nel familiarizzare con i controlli e lo schema di gioco ci viene subito offerto all’inizio della nostra avventura, grazie ad un tutorial implementato direttamente nello svolgimento del gioco. Tramite questo escamotage potremo subito vedere come muoverci, dialogare ed interagire con gli elementi attivi dello scenario. Un ruolo molto importante, in questo senso, viene svolto dal puntatore del mouse che, a seconda dell’area evidenziata e delle situazioni di gioco, assumerà una forma ed un colore diverso, indicandoci le azioni possibili. Non pensiate che sia superfluo completare il tutorial (anche perché è obbligatorio), in quanto rispetto alle avventure grafiche standard, il sistema di controllo è lievemente diverso.
L’avventura è suddivisa in due vasti capitoli, con svolgimento non lineare, incentrati sul raggiungimento di due obiettivi principali. Nel primo dovremo concentrarci nell’esplorare la desolata accademia di magia (completamente vuota) e superare tutta una serie di puzzle che fungono da esame di ammissione all’accademia stessa. Il secondo capitolo ci porterà ad esplorare più in profondità le zone più nascoste e misteriose dell'accademia, alla ricerca della causa della sparizione di tutti gli allievi, in sintesi alla risoluzione finale del Mistero di Dragonvale.

 

COMPARTO TECNICO

 

Apprezzabili sono gli sforzi dei programmatori, ma l'implementazione di un motore grafico free (Crystal Space) lascia chiaramente un'impressione di incompletezza alla realizzazione generale. Gli sfondi 2D sono generalmente buoni, ma "piagati" anche da alcuni brutti errori di prospettiva e in alcuni casi anche da problemi di proporzione. Dal punto di vista artistico, inoltre, il castello è abbastanza suggestivo, ma si perde un po' nel riproporre strutture troppo simili nelle sue varie parti. Per quanto riguarda la resa 3D dei personaggi, la situazione non si presenta migliore. Il motore grafico presta il fianco soprattutto nelle espressioni e nella mimica, molto ripetitive e innaturali: soprattutto alcune pose di Zak risultano veramente "plastificate". Le animazioni e i movimenti dei personaggi sono molto fluidi, di contro, anche se sono molto ridotte nel numero: gli spostamenti o gli effetti grafici più complessi sono oscurati da un black screen accompagnato da rumori di fondo. Fortunatamente l'ottima recitazione e l'audio di prim'ordine "salvano" almeno parzialmente alcuni lati negativi del gioco.

 

CONCLUSIONI

 

Keepsake è un gioco dalla natura altalenante: da un lato stupisce per la bellezza dei fondali e lo studio degli ambienti, e dall'altro annoia per la lentezza degli spostamenti e per la mediocrità delle animazioni. Complessivamente resta comunque un buon prodotto, consigliato soprattutto ai neofiti del genere.

Voto

 

8
 

Recensione realizzata da LUKE

 

 

COMMENTA, VOTA E CHIEDI AIUTI SU  KEEPSAKE: IL MISTERO DI DRAGONVALE NEL

clicca ----->   FORUM   <----- clicca

SCARICA GRATIS  SE DISPONIBILI I TRUCCHI,  I SALVATAGGI E LA SOLUZIONE IN

clicca ----->   TRUCCHI   <----- clicca

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

   


ZOOM

      

  

 

  

  


ZOOM

 

    

  

 

  


ZOOM

 

   

 

 

  

    


ZOOM

 

    

 

 

  

 


ZOOM

 

 

  


ZOOM

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 


ZOOM