HOMEPAGE

GAMES

TRUCCHI

FLASHGAMES

CARTOONS

EVITA CLAN

 

 

HOME               GAMES               FORUM               LO  STAFF               PUBBLICITA'               CONTATTACI

LISTA COMPLETA:

PC    |   XBOX 360    |   PS3   |   WII    |   XBOX    |   PS2    |   GAMECUBE    |   PSP    |   NINTENDO DS
DREAMCAST
  | 
  N64   |   PSX   |   SATURN   |   SNES   |   MEGADRIVE   |   NES   |   M. SYSTEM   |   GAMEBOY   |   GAMEGEAR


Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x728 e realizzato sfruttando il linguaggio Java scaricabile gratuitamente qui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Casa Produttrice

 

Electronic Arts

 

Sviluppatore

 

Electronic Arts

 

Distributore

 

Electronic Arts Italia

 

Data di Uscita

 

Settembre 2007 - PC XBOX 360

Novembre 2007 - PS3

 

Lingua

 

Tutto in Italiano

 

Genere

 

Sparatutto

Medal of Honor: Airborne

 

Piattaforma

 

PC   PS3   XBOX 360

Fascia di Età

 

Dai 16 anni in su

 

N° Giocatori

 

1 Giocatore + Multiplayer

 

Link

 

Sito Ufficiale

Electronic Arts Italia

  

Hardware PC

 

I requisiti minimi sono: sistema operativo Windows XP/Vista, processore 2 GHz, 1 GB di RAM, scheda video 3D 128 MB di Ram compatibile DirectX 9.0c (GeFoce 6200 o Ati Radeon 9600 minimo), scheda audio compatibile DirectX, 5 GB di spazio su HD.

 

Giochi Simili

 

Call of Duty 3

Medal of Honor: Pacific Assault

Call of Duty 2

 

 

 

 

 

Recensione del Gioco

 

PANORAMICA

 

La Seconda Guerra Mondiale vista e ricreata con il vigile lavoro di Electronic Arts ritorna in auge con un nuovo titolo dal nome Medal of Honor Airborne. La serie Medal of Honor si arricchisce così di un nuovo titolo che richiama i terribili eventi del secondo conflitto mondiale. Saprà quest'ultimo capitolo sorprendere i fans degli sparatutto a tema bellico? Oppure, non sarà capace a fornire quegli stimoli giusti a causa di un tema già molto trattato e vissuto anche da altre serie? Non vi resta che mettere la divisa, impugnare le armi e seguirci nella lettura di questa recensione!
Iniziamo partendo dalla trama. Ovviamente niente di clamoroso come ci si potrebbe aspettare da un titolo che richiama eventi bellici scritti nei libri di storia e che in un certo qual senso cerca di riportare in un gioco le vicende più importanti e salienti accaduti in guerra. Questa volta si inizierà partendo dallo sbarco in Sicilia attraverso l'operazione Husky in cui dovrete avanzare conquistando il territorio dell'Asse nemico cercando di non lasciarci le penne. Le missioni saranno in tutto 7 e comprenderanno missioni importanti documentati dalla storia, tra cui anche l'operazione Varsity nella Germania Nazista di Hitler.
Ad ogni inizio missione saremo paracadutati nel territorio nemico, ed è qui, mentre siete in aria, che le vostre mosse saranno già determinanti. A seconda del punto dove atterrerete la vostra missione verrà in un certo qual senso modificata. Potrete, infatti, scegliere se atterrare vicino al segnale lasciato da fumogeni di segnalazione dei soldati alleati ed aspettare lì i rinforzi per mettere a segno l'obiettivo, oppure avventurarvi in un qualsiasi altro punto di atterraggio di fortuna ed intraprendere, così, una strada propria andando a completare gli obiettivi come meglio credete (la ricerca degli obiettivi sarà comunque semplificata con l'aiuto della bussola che segnalerà la direzione da seguire).
Gli obiettivi che il Team di Sviluppatori propone sono sempre i classici come quello di annientare la difesa nemica e quindi conquistare territorio, oppure cercare di distruggere alcune postazioni nemiche di maggior rilievo strategico come per esempio bunker, postazioni di artiglieria contraerea o generatori.
Le armi che potremo impugnare saranno diverse e soprattutto personalizzabili (e questo risulta sicuramente una bella novità introdotta nel titolo) grazie ad un sistema di potenziamento sapientemente studiato. Ci ritroveremo così tra le mani armi a lunga gittata come fucili di vario tipo, oppure a corto raggio come varie mitragliatrici, fucile a pompa o la semplice pistola. Non mancheranno, tra l'altro, anche le granate che risulteranno più di una volta vitali per superare agevolmente alcuni punti nevralgici del gioco. Nel caso in cui siete feriti potrete fare affidamento sugli onnipresenti medikit sparsi lungo la missione.
A completare il titolo non mancherà la modalità Multiplayer che terrà incollati i giocatori in mappe ideate appositamente per il gioco online. In queste mappe si potranno affrontare un massimo di 12 players in diverse modalità di gioco tra cui DeathMatch e Cattura la Bandiera.

 

COMPARTO TECNICO

 

Il comparto tecnico è sicuramente sopra la media, con soldati ricreati degnamente ed ambienti sapientemente ricostruiti con ottime texture dando una riproduzione molto realistica dell'epoca in cui ci troviamo. Anche gli effetti non deludono soprattutto quelle relative alle esplosioni e alle armi in genere.
La longevità del titolo dipenderà molto dall'approccio che il player darà al gioco. Se, infatti, al single player si affiancherà anche il multiplayer il titolo avrà una longevità pressochè infinita mentre se si deciderà di giocarlo solo in single player occorreranno meno di 10 ore per portarlo a termine. Non sfruttare il multiplayer risulterà, quindi, sicuramente uno spreco.
L'aspetto tecnico più rilevante si dimostra sempre il comparto audio. Le colonne sonore che ci accompagneranno in questa avventura così come ogni effetto legato al gioco è riprodotto in maniera sorprendente da far invidia persino a qualche produzione cinematografica di successo.

 

CONCLUSIONI

 

Medal of Honor Airbrne è sicuramente un capitolo che presenta molti lati positivi grazie all'implementazione di alcune novità come il potenziamento delle armi e la possibilità di impostare la missione come meglio si crede ricreando così una sorta di personalizzazione che sicuramente mancava nei precedenti capitoli.
Anche l'aspetto grafico, grazie  all'utilizzo dell'Unreal Engine 3, ha portato un salto di qualità rispetto ai suoi predecessori. In generale il titolo si conferma un gioco da acquistare soprattutto per coloro che amano gli sparatutto a sfondo bellico anche se, forse, ci si sarebbe aspettato un qualcosina di più nel cercare di sorprendere e stimolare il gameplay del giocatore.

Voto

 

8
 

Recensione realizzata da ilTemplare

 

 

COMMENTA, VOTA E CHIEDI AIUTI SU  MEDAL OF HONOR: AIRBORNE NEL

clicca ----->   FORUM   <----- clicca

SCARICA GRATIS  SE DISPONIBILI I TRUCCHI,  I SALVATAGGI E LA SOLUZIONE IN

clicca ----->   TRUCCHI   <----- clicca

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

      

    

 

 

   

       


ZOOM

   

       

  

   

 

 

  


ZOOM

 

     

  

 

 

  

 

      


ZOOM

 

   

 

 

 

 

   


ZOOM

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM