HOMEPAGE

GAMES

TRUCCHI

FLASHGAMES

CARTOONS

EVITA CLAN

 

 

HOME               GAMES               FORUM               LO  STAFF               PUBBLICITA'               CONTATTACI

LISTA COMPLETA:

PC    |   XBOX 360    |   PS3   |   WII    |   XBOX    |   PS2    |   GAMECUBE    |   PSP    |   NINTENDO DS
DREAMCAST
  | 
  N64   |   PSX   |   SATURN   |   SNES   |   MEGADRIVE   |   NES   |   M. SYSTEM   |   GAMEBOY   |   GAMEGEAR


Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x728 e realizzato sfruttando il linguaggio Java scaricabile gratuitamente qui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Casa Produttrice

 

Electronic Arts

 

Sviluppatore

 

EA Sports

 

Distributore

 

Electronic Arts Italia

 

Data di Uscita

 

Novembre 2007

 

Lingua

 

Tutto in Italiano

 

Genere

 

Sport

NEED FOR SPEED PROSTREET

 

Piattaforma

 

PC   WII   PS3   XBOX 360   PS2

Fascia di Età

 

Dai 12 anni in su

 

N° Giocatori

 

1 Giocatore + Multiplayer

 

Link

 

Sito Ufficiale

Electronic Arts Italia

  

Hardware PC

 

I requisiti minimi sono: sistema operativo Windows XP/Vista, processore 2 GHz, 512 MB di RAM, scheda video 3D 128 MB di Ram compatibile DirectX 9.0c (Geforce 6 series, Ati Radeon 9800), scheda audio compatibile DirectX, 6.5 GB di spazio su HD.

 

Giochi Simili

 

Need for Speed Carbon

Need for Speed Most Wanted

Need for Speed Underground 2

 

 

 

 

 

Recensione del Gioco

 

PANORAMICA

 

E' arrivato finalmente il momento di accendere di nuovo i nostri bolidi e tenerci pronti per poter sfrecciare nelle strade. Sì, il via è già arrivato, il nuovo capitolo della serie Need for Speed è stato finalmente rilasciato!
Come ben sappiamo, la serie Need for Speed è sicuramente sinonimo di longevità. Nata nel lontano 1996 arriva adesso, dopo più di 10 anni di rilasci, l'undicesimo capitolo della serie denominato Need for Speed ProStreet.
Per Electronic Arts è stato sicuramente dura tenere viva l'appetibilità del titolo dato la cadenza annuale di rilascio per poter accontentare i tanti fans della serie. Questo ha prodotto vari cambiamenti nello stile del gioco, nelle auto ecc. che quasi sempre ha prodotto dei buoni risultati (basta vedere i capitoli Underground e Most Wanted) e qualche volta dei risultati un po' deludenti (come l'ultimo, Carbon).
Beh, le cose sembrano cambiare di nuovo e questa volta profondamente in quest'ultimo capitolo della serie e quindi ci toccherà scoprire insieme a Voi se questo produrrà dei buoni effetti o meno.
Gli amanti della serie sapranno sicuramente che la serie Need for Speed è sinonimo di guida "Arcade" dove il driver spinge il gas a tavoletta senza curarsi degli eventuali ostacoli presenti sul tracciato dato che se malauguratamente ci va a picchiare contro oltre che ad un rallentamento della velocità e a qualche graffietto la vettura si presenta sempre intatta. Ebbene questo capitolo cambia in sè lo stile di guida portando la serie verso la Simulazione, il realismo! Ma non solo. Se i suoi predecessori facevano dell'illegalità uno stile di vita (attraverso corse clandestine) questo ultimo episodio porta il tutto nella piena legalità. Scordatevi del tutto le corse clandestine perchè da adesso in poi si gareggerà in veri e propri circuiti adibiti alle corse oppure su tracciati cittadini appositamente chiusi al traffico.
Legalità e Realismo, questi sono i due principali fattori che quest'ultimo capitolo della serie porta con sè. Parlando più accuratamente dei danni (e quindi del realismo nelle gare) correndo tra i vari tracciati proposti ci si potrà accorgere come la vettura si distrugga o semplicemente si ammacca, perda pezzi per strada andando ad urtare contro le barriere di protezione o contro altre vetture in gara. Questo non solo produrrà un cambiamento nell'estetica della vettura ampiamente visibile ma soprattutto la renderà inguidabile. E se i danni risulteranno troppo elevati questo risulterà in un semplice Game Over con il ritiro dalla gara.
Addentrandoci, invece, nelle caratteristiche delle vetture, dobbiamo dire che quelli di EA hanno fatto un buon lavoro aumentando la personalizzazione delle vetture più di quanto si poteva fare nel precedente capitolo, Carbon. Questo, quindi, produrrà dei risultati durante la gara che potranno favorirvi o meno a seconda se il settaggio che avete impostato sulla vettura è idoneo o meno. EA ha ben pensato anche di aiutare i non professionisti nella customizzazione delle vetture grazie all'utilizzo di messaggi su schermo che vi permetteranno di conoscere in anticipo quale effetto la variazione produrrà sul veicolo.
Come abbiamo detto in precedenza lo stile clandestino delle corse è finito e il tutto è portato nella legalità. Questo, quindi, ha prodotto una diversa giocabilità che si è tradotta in una vera e propria Carriera in cui dovrete farvi strada nel mondo delle corse a suon di vittorie. Le sfide che vi saranno proposte non si limiteranno, però, solo a vincere delle gare arrivando per primi sul traguardo ma all'interno del titolo sono state inserite diverse prove. Vi saranno, infatti, la Gara di Velocità, in cui vincerà chi otterrà una media di velocità più alta, lo Scatto, che decreterà vincente colui che sfreccerà per primo alla partenza e la Derapata una modalità che è stata già vista e provata nel precedente capitolo.
A corredo non poteva certo mancare la modalità multiplayer anche online in cui potrete divertirvi a gareggiare contro i vostri amici e potrete addirittura caricare l'immagine e le caratteristiche tecniche del vostro bolide in maniera tale che ogni giocatore potrà scaricare il profilo della vostra auto.

 

COMPARTO TECNICO

 

Graficamente il titolo ha subito sicuramente una evoluzione rispetto al precedente capitolo. Le vetture, soprattutto quelle relative alle controparti reali sono riprodotte con dovizia di particolari così come i vari tracciati proposti. Fantastico risulta il fumo generato dai copertoni che strisciano sull'asfalto e i vari incidenti che innescheremo o in cui saremo nostro malgrado coinvolti.
La longevità è nella media e sicuramente garantita per coloro che potranno sfruttare il gioco online grazie al quale si potranno sfidare i tantissimi drivers di mezzo mondo.
Il comparto audio è ottimo, soprattutto quello relativo agli effetti sonori del rombo dei motori oppure delle gomme che strisciano lasciando la scia sul tracciato.

 

CONCLUSIONI

 

Questo cambiamento di tendenza innescherà sicuramente tra gli appassionati della serie una miccia e soprattutto una divisione tra quelli favorevoli e non. Certo, vedere una serie profondamente modificata nello stile, passare dal puro arcade alla simulazione vera e propria, può sicuramente suscitare del clamore e al contempo un polverone tra gli appassionati automobilisti. Per nostro conto a dirla tutta, questo cambiamento sinceramente non è piaciuto. NFS era riuscita con i precedenti capitoli (soprattutto con i titoli Underground) a scalare le vette del genere Arcade ma oggi con questo titolo il tutto viene annullato nella ricerca di nuove sfide in un genere del tutto nuovo per la serie.

Voto

 

7
 

Recensione realizzata da ilTemplare

 

 

COMMENTA, VOTA E CHIEDI AIUTI SU  NEED FOR SPEED PROSTREET NEL

clicca ----->   FORUM   <----- clicca

SCARICA GRATIS  SE DISPONIBILI I TRUCCHI,  I SALVATAGGI E LA SOLUZIONE IN

clicca ----->   TRUCCHI   <----- clicca

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

      

    

  

 

   

       


ZOOM

   

       

     

 

 

 

  


ZOOM

 

     

 

  

   

 

      


ZOOM

 

   

  

 

 

   


ZOOM

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 


ZOOM