LISTA COMPLETA

HOMEPAGE            GAMES            PC   XBOX   PS2   NGC   PSP   DS            FORUM            LO  STAFF            PUBBLICITA'            CONTATTACI 


Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x728 e realizzato sfruttando il linguaggio Java scaricabile gratuitamente qui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Casa Produttrice

 

Nintendo

 

Sviluppatore

 

Nintendo

 

Distributore

 

Nintendo

 

Data di Uscita

 

Ottobre 2005

 

Lingua

 

Tutto in Italiano

 

Genere

 

Simulatore di Cani

NINTENDOGS: LABRADOR & FRIENDS

 

Piattaforma

 

NDS

Fascia di Età

 

Dai 3 anni in su

 

N° Giocatori

 

1 Giocatore + Multiplayer per scambiare oggetti

 

Link

 

Sito Ufficiale

Nintendo

  

Giochi Simili

 

Nintendogs: Chihuahua & Friends

Nintendogs: Dachshund & Friends

 

 

 

 

 

Recensione del Gioco

 

PANORAMICA

 

Originalità, stile e tenerezza, sono tre aggettivi che possono descrivere appieno il nuovo titolo della Nintendo, "Nintendogs: Labrador & Friends" (scusate il gioco di parole). Siamo di fronte ad un gioco che sconvolge il modo di vedere un videogame, come avvenne nel 2001 con l’uscita di Animal Crossing (a cui vi rimando alla recensione su questo stesso sito), alterando tutte le normali fasi di gioco e consentendoci, in questo caso, di dettare noi le leggi degli eventi che devono susseguirsi.
        L’idea, in realtà, ha un capostipite: il Tamagochi, in cui dovevamo prenderci cura di un cane, nutrendolo e facendolo crescere, ma quando esso moriva, le cose diventavano un po’ difficili da gestire. In Nintendogs, il concetto di morte, di fame e di crescita non esiste, ma tuttavia esiste quello di educazione, che bisogna dargli affinché possa diventare il nostro migliore amico.
        Esistono tre versioni del gioco ed ognuna contiene sei razze diverse, di cui solo tre disponibili all’inizio del gioco (le altre razze possono essere sbloccate acquisendo punti da addestratore, discorso che approfondirò in seguito). In questa versione denominata "Labrador & Friends" le razze a disposizione sono:
Labrador Retriever, Miniature Schnauzer, Toy Poodle, Corgi, Miniature Pinscher e Shiba. Da segnalare inoltre una edizione speciale del gioco
venduta insieme al Nintendo DS Blu o Rosa chiamata "Best Friends" che conterrà i cuccioli più apprezzati dei tre Nintendogs (Labrador retriever, Golden Retriever, German Shepherd, Beagle, Yorkshire Terrier  e Miniature Dachshund), un pulisci schermo a forma di osso ed una skin da applicare sul DS con delle zampette.
         
Nella prima fase dovremo scegliere e comprare un solo cucciolo, mentre nella seconda dovremo mantenerlo, accudirlo ed iscriverlo a gare. Per lo scopo è presente un negozio fornito di tutto l'occorrente necessario.
         La scelta delle nostre azioni e fondamentale nel creare un rapporto con il cucciolo, non bisogna essere troppo severi, ma neanche troppo permissivi; da ciò dipenderà la sua prontezza nel rispondere ad ogni vostro richiamo. Le azioni da compiere sono davvero tante e per farle bisogna sfruttare la combinazione microfono – touchscreen, ma non preoccupatevi, un tutorial più che soddisfacente vi guiderà passo passo.
         Il momento più bello è quello del gioco con il cucciolo e delle passeggiate, in cui dovremo dare il meglio di noi stessi per far sentire al proprio agio il cane da noi scelto, che inizialmente si dimostra un po’ spaventato dall’ambiente circostante. Il percorso della passeggiata sarà disegnata interamente con il pennino ed in modo da comprendere anche i punti interrogativi che si trovano in giro. Questi punti sono degli eventi che vanno dall’interazione con altri cani alla scoperta di nuovi oggetti.
         Nell’ambiente esterno vi sono altri luoghi di divertimento, tra i quali un parco giochi, dove allenare il nostro cucciolo, percorsi ad ostacoli, ecc.
        Vi sono altre modalità presenti nel gioco, tra cui il multiplayer e l’iscrizione ad una gara. Nel multiplayer (Modalità Bau Bau) potremo interagire con altri giocatori, scambiando oggetti vari e sbloccare nuove razze.
        Le gare, invece, rappresentano la parte più importane del gioco, perché sarà li che dovremo vedere se i frutti dei nostri insegnamenti sul nostro cane si faranno vedere. Le modalità di gara a cui ci dovremo iscrivere sono tre: prove di agilità, prove di obbedienza e prove di lancio del disco. La prima prova consiste nel superare dei percorsi ad ostacoli nel più breve tempo possibile e con un punteggio minimo per passare al livello successivo. La prova di obbedienza mette a dura prova gli insegnamenti vocali impartiti al nostro cucciolo, e consiste nel fargli compiere una serie di azioni. L’ultima prova consiste nel lancio di un disco che il cane dovrà prendere al volo. Lo scopo di tutte e tre le gare è quello di raccimolare dei soldi, che permettono di mantenere il nostro cane e comprare altri oggetti, ed accumulare punti allenatore, che permetteranno poi di sbloccare altre razze.

 

COMPARTO TECNICO

 

Sotto il comparto tecnico il DS viene sfruttato fino all’osso, consentendo una interazione totale con il cucciolo, e microfono e touchscreen sono il tramite tra noi e l’essere virtuale. Il touchscreen permette di interagire direttamente con il cucciolo, come se lo stessimo toccando con mano e compiere qualsiasi azione, come accarezzarlo, giocare, lavarlo, ecc., cioè tutte quelle azioni che si farebbero con un cane in carne ed ossa. Il microfono ha invece un approccio indiretto e serve per impartirgli gli ordini e cosa ancora più importante dargli il nome di battesimo, da ripetere alcune volte affinché il cucciolo non se lo dimentichi.
          Dal punto di vista grafico la console è ben sfruttata e l'animazione dei cani è molto dettagliata, con una cura quasi maniacale. Per quanto riguarda gli sfondi lo stile è più rozzo e consiste di un’immagine bitmap arrotondata su cui il cane si muove tridimensionalmente. La sensazione di movimento però viene ben percepita sia negli ambienti interni che in quelli esterni, che adottano per lo più lo stesso principio.

 

CONCLUSIONI

 

Nintendogs: Labrador & Friends rappresenta una nuova frontiera dei giochi gestionali partorita dalle menti malate (eufemismo) della Grande N. E' un gioco consigliato a tutti ed è un diversivo molto piacevole per evadere dalla frenesia della vita quotidiana ed entrare in un’ambiente ricolmo di tenerezza e sani principi (a meno che non si voglia fare i sadici e maltrattare il cucciolo, ma forse è meglio farlo nel mondo virtuale che in quello reale). La longevità dipende solo da noi e dalla passione che troviamo nell'educare un cane. Alla prossima!

Voto

 

9
 

Recensione realizzata da Link

 

COMMENTA, VOTA E SCARICA GRATIS  SE DISPONIBILI I TRUCCHI,  I SALVATAGGI E LA SOLUZIONE  DI NINTENDOGS: LABRADOR & FRIENDS SUL

clicca ----->   FORUM   <----- clicca

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

  


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

  

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 




ZOOM

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM