I motivi di un mancato multiplayer in Wolfenstein: The New Order



In una intervista rilasciata il marketing executive Pete Hines di Bethesda ha parlato di Wolfenstein: The New Order rivelando alcuni retroscena del titolo. Hines si è soffermato prima sul fatto che la versione che uscirà in Germania sarà fortemente censurata: parole come nazisti saranno sostituiti con la parola Regime così come immagini di svastiche o elementi che possono riportare alla mente il nazismo è stato rimosso. Hines, infatti, ha spiegato che secondo le leggi tedesche questi elementi non possono essere divulgati nell'opinione pubblica così come era avvenuto per il titolo South Park: The Stick of Truth.
Hines ha risposto anche sul perchè di un mancato multiplayer nel gioco, dato che il multiplayer è ormai un elemento che viene inserito in quasi tutti i giochi. Hines ha spiegato che una modalità multiplayer è ben accetta in un gioco se essa è parte di che cosa tu vuoi realmente creare all'interno del gioco. Ma se non è così è meglio non introdurla e per questo hanno deciso di non inserire tale modalità nel gioco. Ricordiamo che Wolfenstein: The New Order sarà lanciato il 20 Maggio 2014 su PC, PS4, Xbox One, PS3 e Xbox 360.

 

 

NEWS PRECEDENTE ▶

 

 

HOMEPAGE PC

 

 

 

 

 

RSS CANALE NEWS: PC | XBOX ONE | WII U | PS4 | PS VITA | 3DS
CANALE RECENSIONI: PC | XBOX ONE | WII U | PS4 | PS VITA | 3DS
Everland Italia | Games | Forum | Pubblicità nel Sito | Lo Staff | Help
© 2005 - 2014 Everland Italia. Tutti i diritti riservati.
Sfondo On/Off