HOMEPAGE

GAMES

TRUCCHI

FLASHGAMES

CARTOONS

EVITA CLAN

 

 

HOME               GAMES               FORUM               LO  STAFF               PUBBLICITA'               CONTATTACI

LISTA COMPLETA:

PC    |   XBOX 360    |   PS3    |   REVOLUTION    |   XBOX    |   PS2    |   GAMECUBE    |   PSP    |   NINTENDO DS
DREAMCAST
  | 
  N64   |   PSX   |   SATURN   |   SNES   |   MEGADRIVE   |   NES   |   M. SYSTEM   |   GAMEBOY   |   GAMEGEAR


Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x728 e realizzato sfruttando il linguaggio Java scaricabile gratuitamente qui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Casa Produttrice

 

Ubisoft

 

Sviluppatore

 

Ubisoft

 

Distributore

 

Ubisoft Italia

 

Data di Uscita

 

Dicembre 2005

 

Lingua

 

Tutto in Italiano

 

Genere

 

Action

PRINCE OF PERSIA:
I DUE TRONI

 

Piattaforma

 

PC   XBOX   PS2   NGC

Fascia di Età

 

Dai 16 anni in su

 

N° Giocatori

 

1 Giocatore

 

Link

 

Sito Ufficiale

Ubisoft Italia

  

Hardware PC

 

I requisiti minimi sono: sistema operativo Windows 2000/XP, processore a 1 GHz, 256 MB di RAM, scheda video 3D Ati Radeon 7500 o GeForce 3, scheda audio compatibile DirectX, 1 GB di spazio su HD.

 

Giochi Simili

 

Prince of Persia: Spirito Guerriero

Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo

 

 

 

 

 

Recensione del Gioco

 

PANORAMICA

 

Ecco Babilonia....finalmente si ritorna a casa! Il caro principe, salpato in "Spirito Guerriero" verso l'Isola del Tempo per cambiare il suo destino, ritorna nella sua terra natale accompagnato dall'imperatrice del tempo, Kaileena. Ciò potrà risultare una vera e propria sorpresa per i tanti che non hanno sbloccato nel secondo capitolo il finale alternativo in cui lo stesso principe e l'imperatrice riescono a sconfiggere il Dahaka, l'orribile mostro che inseguiva il principe. Le disavventure però non finiscono qui e già come si era ben visto nel finale del secondo episodio della serie in cui il Principe aveva avuto una triste visione, Babilonia è in fiamme attaccata da un'orda nemica e la stessa Kaileena viene rapita e poi subito dopo uccisa sotto gli occhi del nostro eroe. Questo nefasto evento libererà di nuovo le sabbie del tempo che svilupperanno nell'animo del principe un lato malvagio, oscuro...... il "Dark Prince". Questo lato oscuro del principe cercherà nel corso dell'avventura di predominare sul suo lato buono con lo scopo di dominare il mondo. Un bell'impiccio da risolvere per il principe e anche per voi che siete la sua guida, il suo alter-ego reale!
I molti fans della saga, aspettavano con ansia la nuova uscita della serie Prince of Persia, questo terzo capitolo che dovrebbe chiudere la trilogia iniziata con "Le Sabbie del Tempo" e Ubisoft non ha scelto che il momento migliore per portarlo alla luce, a Dicembre, un po' prima di Natale.
La più grossa novità di questo nuovo episodio è rappresentata dal principe oscuro (Dark Prince) che in alcuni livelli sostituirà il principe. I due personaggi hanno caratteristiche ben distinte e uno stile di combattimento diverso. Il Dark Prince infatti racchiude tutte le malvagità oscure del principe  e possiede una personalità opposta esprimendo al massimo il suo lato feroce. Il principe oscuro, può fare affidamento anche su di una speciale catena che gli permetterà di strangolare i nemici, di spostare oggetti o di usarla per appendersi e oscillare per oltrepassare baratri e quant'altro (queste caratteristiche ricordano molto quelle viste nella saga di Castlevania). Per tenersi in vita dovrà continuamente mietere vittime e recuperare così la sabbia, sua linfa vitale.
A questa grossa novità se ne affiancano altre come alcuni scenari di gioco in cui dovrete stare in una biga in corsa trainata da cavalli ed altre, invece, legate al sistema di combattimento. Sono state introdotte, infatti, le Speed-Kill, ovvero le uccisioni veloci, e non solo: il principe avrà anche la capacità di stare in equilibrio tra due pareti vicine, oppure saltare obbliquamente grazie a particolari marchingegni inseriti nello scenario di gioco o infine spostarsi e rimanere appeso al muro infilzando la sua spada in speciali grate per non contare poi della possibilità di scendere dalle corde a testa in giù.

 

COMPARTO TECNICO

 

Questo terzo capitolo della serie porta con sè quanto di buono si era potuto apprezzare dai due precedenti capitoli. Se da un lato il secondo capitolo si era distinto per un sistema di combattimento profondo e splendido in molti avrebbero voluto uno stile grafico che rispecchiasse quello visto nel primo. Ebbene, Ubisoft sembra aver posto rimedio proponendoci un titolo dallo stile grafico molto vicino al primo, ma con una qualità grafica del secondo.
Il comparto ad essere maggiormente ampliato è stato sicuramente il sistema di combattimento che si è arricchito di ben due stili di combattimento (legati ai due "principi") e di nuove azioni di gioco da poter far compiere al vostro eroe. Sul versante longevità, il gioco risulta un po' meno difficile del predecessore e occorreranno 14 ore circa per portarlo a termine (per un giocatore medio).
Il comparto audio offre una colonna sonora che rispecchia grossomodo quella di "Spirito Guerriero" tra brani in pieno stile rock che danno la carica giusta per gettarsi nella mischia falciando i nemici che vi ritroverete davanti e altri in stile mediorientali utilizzati per introdurre nuovi scenari di gioco o situazioni di calma piatta.

 

CONCLUSIONI

 

L'acquisto  sarà d'obbligo per chi ha potuto giocare e apprezzare gli altri due capitoli della serie. Questo titolo infatti racchiude in sè i migliori aspetti visti dai due precedenti episodi, ampliando uno stile di combattimento che già nel secondo capitolo aveva stupito in molti.

Voto

 

9
 

Recensione realizzata da ilTemplare

 

 

COMMENTA, VOTA E CHIEDI AIUTI SU  PRINCE OF PERSIA: I DUE TRONI NEL

clicca ----->   FORUM   <----- clicca

SCARICA GRATIS  SE DISPONIBILI I TRUCCHI,  I SALVATAGGI E LA SOLUZIONE IN

clicca ----->   TRUCCHI   <----- clicca

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

  


ZOOM

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM