LISTA COMPLETA

HOMEPAGE            GAMES            PC   XBOX   PS2   NGC   PSP   DS            FORUM            LO  STAFF            PUBBLICITA'            CONTATTACI 


Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x728 e realizzato sfruttando il linguaggio Java scaricabile gratuitamente qui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Casa Produttrice

 

Ubisoft

 

Sviluppatore

 

Ubisoft Montreal Studios

 

Distributore

 

Ubi Soft Italia

 

Data di Uscita

 

Novembre 2004

 

Lingua

 

Tutto in Italiano

 

Genere

 

Azione

 

Fascia di Età

 

Dai 16 anni in su

PRINCE OF PERSIA: SPIRITO GUERRIERO

 

Piattaforma

 

PC   XBOX   PS2   NGC

N° Giocatori

 

1 Giocatore (con supporto online solo per Xbox)

 

Link

 

Sito Ufficiale

Ubisoft Italia

 

Hardware PC

I requisiti minimi sono: sistema operativo Windows 98SE / ME / 2000 / XP, processore a 1 GHz, 256 MB di RAM, scheda video compatibile DirectX 9 (GeForce serie 3/4/FX, inclusa 4MX, e Ati Radeon serie 7500, 8500, 9000 minimo), scheda audio compatibile DirectX 8, 2 GB di spazio su HD.

 

Giochi Simili

 

Indiana Jones e la Tomba dell'Imperatore
Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Recensione

Il cielo si tinge di scuro con i toni cupi e dark che prendono possesso del regno di Persia. Un solo uomo può fermare questo, chi? Il Principe di Persia ovviamente, colui che ci ha trasportato già nell'avventura “Prince of  Persia: Le Sabbie del Tempo”, e cerca di trascinarci in una nuova sfida contro il suo destino in questo nuovo capitolo della saga.
Il sistema di combattimento risulta molto ampliato rispetto al precedente episodio offrendo al giocatore combinazioni, contrattacchi e mosse evasive in precedenza affidate al caso. Se da un lato la lista delle nuove mosse disponibili è veramente considerevole, dall'altro la loro semplicità di utilizzo deve essere ancora migliorata in un eventuale (ma molto probabile) ulteriore capitolo. Capita spesso, infatti, di ritrovarsi a "martellare" i tasti per superare un combattimento, non riuscendo ad azzeccare la combinazione tanto sognata per dar vita a una mossa veramente utile. Quando ciò avviene però, i risultati sono spettacolari, con il Principe impegnato in prese, controprese e acrobazie, che spesso si concludono con la mutilazione cruenta dell'avversario. La violenza in sé e per sé, necessaria in un gioco d'azione contemporaneo che si rispetti, è meno esplicita di quanto si potesse pensare, in parte grazie agli effetti speciali associati al combattimento (sfocature, dissolvenze e simili), in parte perché proprio non si è voluto insistere sotto questo aspetto. Ciò nonostante, Prince of Persia Spirito Guerriero appare diverso dal predecessore grazie all'oscurità dilagante nelle ambientazioni, nei personaggi e nelle tematiche trattate dalla sceneggiatura. Osservando in modo più approfondito il gameplay, è indubbio che la formula vincente adottata, e meglio riproposta, da Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo non passi mai di moda, migliorando quegli schemi di gioco che erano propri di Tomb Raider, prima della sua caduta dal trono. L'eccellente progettazione dei livelli, in cui ogni ostacolo sembra pianificato con precisione, fa sì che le stanze più grandi siano veri e propri enigmi da cui è necessario uscire adottando prima di tutto l'ingegno (per scoprire qual è il percorso verso la salvezza) e, in un secondo tempo, sfruttare bene i controlli. Malgrado il frequente caos dei combattimenti, spettacolari e silenziosi volteggi lasciano spazio al violento sbattere delle spade accompagnato dalla musica rock, mentre luci fioche si addentrano in una oscurità che sembra permanente e inesorabile.
La grafica presenta atmosfere cupe che però non riescono a celare la fine vena stilistica dei programmatori, e quella su schermo è una girandola di paesaggi mozzafiato, strutture architettoniche sbalorditive e un level design che fa bruscamente vibrare le corde dell'immaginazione. Quelli che erano stili fiabeschi, quasi espressi a bassa voce, sussurrati, esplodono in urla, in toni energicamente più decisi in questo nuovo capitolo della serie di Prince of Persia. Non meno sbalorditivo dal punto di vista grafico rispetto al primo capitolo - anzi migliore dal punto di vista prettamente tecnico, anche se sicuramente meno ispirato e con meno ambientazioni - Spirito Guerriero è un attestato di come la grafica non consista solo in un frame-rate stabile o un elevato numero di poligoni su schermo con abuso di effetti speciali. Il sonoro putroppo risulta molto discutibile perché fracassarci le orecchie con musiche metal e rock, e con un doppiaggio in italiano che definire patetico sarebbe riduttivo. La longetività, sicuramente migliorata rispetto al suo predecessore, si può spiegare invece in poche righe dicendo solo: “Una quindicina di ore potrebbero bastarvi per completare l’intera avventura”.

 

Conclusioni

Concludo dicendo che questo gioco presenta più pregi che difetti:
- pregi: buon mix del genere, level design evocativo e un sistema di combattimento perfezionato.
- difetti: comparto sonoro e localizzazione in italiano.
Consigliato a chi ama i giochi d'azione, i combattimenti corpo a corpo dai risvolti sanguinosi....Età consigliata +16.

by           

Sal-Fisher

 

 

Voto

 

9

 

COMMENTA, VOTA E SCARICA GRATIS  SE DISPONIBILI I TRUCCHI,  I SALVATAGGI E LA SOLUZIONE  DI PRINCE OF PERSIA: SPIRITO GUERRIERO SUL

clicca ----->   FORUM   <----- clicca

 

 

ScreenShot