LISTA COMPLETA

HOMEPAGE            GAMES            PC   XBOX   PS2   NGC   PSP   DS            FORUM            LO  STAFF            PUBBLICITA'            CONTATTACI 


Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x728 e realizzato sfruttando il linguaggio Java scaricabile gratuitamente qui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Casa Produttrice

 

Activision

 

Sviluppatore

 

ID Software

Raven Software

 

Distributore

 

Leader

 

Data di Uscita

 

Ottobre 2005 - PC

Dicembre 2005 - XBOX 360

 

Lingua

 

Tutto in Italiano

 

Genere

 

FPS

QUAKE 4

 

Piattaforma

 

PC     XBOX 360

Fascia di Et�

 

Dai 18 anni in su

 

N� Giocatori

 

1 Giocatore
Multiplayer con Lan e Internet - PC Multiplayer Xbox Live - XBOX 360

 

Link

 

Sito Ufficiale

Activision

Leader

  

Hardware PC

 

I requisiti minimi sono: sistema operativo Windows 2000/XP, processore a 2 GHz, 512 MB di RAM, scheda video 3D con 64MB di Ram compatibile DirectX 9.0c, scheda audio compatibile DirectX, 2,8 GB di spazio su HD.

 

Giochi Simili

 

DOOM 3

Halo 2

 

 

 

 

 

Recensione del Gioco

 

PANORAMICA

 

La saga di ID riprende il proprio cammino l� dove si era interrotto, al termine del secondo capitolo. Gli Strogg sono di nuovo minacciosi, ma la mancanza di difese planetarie consente ai terrestri di inviare un contingente pi� numeroso per spazzare via una volta per tutte gli orridi alieni. Nei panni di Matthew Kane, un membro della Rhino Squad, ci viene data la possibilit� da parte dei programmatori di poter giocare molte missioni in cooperazione con il resto del battaglione. Le missioni anche se strutturate secondo una certa linearit�, godono comunque di determinate modifiche in realtime per il conseguimento di alcuni obiettivi. Non essendo pi� un gioco orientato al "solitario", aspettatevi una reale collaborazione da parte dei vostri compagni. Spesso l' IA dei bot amici si adatter� al vostro modo di agire all'interno dello scenario. Quindi se ad esempio riuscite a salvare dei compagni dal fuoco nemico, questi vi potranno tornare utili per il proseguimento della missione. In caso di fallimento non preoccupatevi comunque, non vi � il classico Game Over, ma semplicemente avrete pi� difficolt� nel conseguire l'obiettivo finale essendo da soli. Le mappe di Quake 4 finalmente non sono pi� solamente dei cunicoli interminabili. Assisteremo a fasi all'aperto e al chiuso, in una combinazione che vivr� sull'alternanza di missioni in solitaria e battaglie tra terrestri e Strogg.
Ovviamente come per gli altri episodi, anche qui sono presenti delle stanze segrete ove si celano dei gadget molto utili. Molte sono le sorprese preparate dai Raven (nuovo sviluppatore), non potendole elencare tutte, vi basti solo pensare che ad un certo punto della storia al nostro buon Matthew accadr� una "trasformazione". Questa novit� introdotta dai Raven permetter� un approcio completamente nuovo per il proseguo dell'intera storyboard. Per quanto riguarda gli Strogg, sono realmente pi� cattivi. Abbandonato il sistema di "avanzamento fino alla morte", i nemici di Quake 4 sanno organizzarsi, effettuare manovre di fiancheggiamento ma soprattutto non ripetere mai lo stesso attacco. Insomma spesso e volentieri sapranno metterci in seria difficolt�, soprattutto nelle fasi pi� concitate. Il tutto infarcito d'armi pi� o meno fantasiose (nailgun, machine gun ecc.)  dotate di caratteristiche personalizzabili dall'utente. A queste si aggiungono dei veicoli pilotabili dal giocatore stesso oppure in combinazione con i propri compagni di squadra. S�, perch� all'insegna degli ultimi dettami del genere, per diversificare l'esperienza di gioco i designer della Raven hanno pensato bene di intervallare le sequenze pi� tipicamente FPS con altre invece decisamente pi� atipiche. Un poco come gi� visto in altri FPS, durante l'evolversi del gioco potremo, ad esempio, prendere il comando di imponenti esoscheletri da combattimento che ricordano in maniera neppure troppo vaga dei veri e propri Mech.
La trama del gioco � ben congeniata ricca di atmosfere cupe e minacciose che hanno oramai fatto scuola nel settore degli FPS fantascientifici, aspettatevi perci� parecchi sobbalzi dalla "cadrega" (sedia). In ultima analisi il settore online. Come facilmente intuibile, il gioco d� al multilplayer un peso per nulla secondario. Riprendendo e ampliando l'offerta del vecchio Quake 3 Arena, aspettatevi quindi le pi� classiche modalit� di gioco su delle mappe ben articolate e dal dettaglio maniacale.

 

COMPARTO TECNICO

 

Il comparto grafico gode della presenza dell'engine di DOOM 3, debitamente modificato e aggiornato. Questo vuol dire che sia le texture che gli effetti particellari,  sono quanto di meglio il mercato tecnico hardware pu� offrire al momento. In molti casi osservando la struttura poligonale dei personaggi, si ha come l'impressione di essere di fronte al famigerato fotorealismo. Le stesse strutture (edifici) come anche le aree all'aperto sono ben eseguite, con una presenza numerica di poligoni che ha dell'ineguagliabile. L'IA sia amica che nemica, svolge al meglio il suo lavoro, non essendo legata troppo agli script dei programmatori sapr� "imparare" dai propri errori o eventualmente dai vostri errori.
Il comparto sonoro � quanto di meglio ci si poteva aspettare. Sia le musiche d'atmosfera che gli effetti sonori delle armi oppure delle esplosioni sono ben campionate. Soprattutto avendo un buon impianto audio, negli scontri su larga scala si ha come la sensazione di essere realmente su di un campo da battaglia. Ovviamente anche Quake 4 ha i sui difetti.  La maggior parte delle sezioni di mappa all'aperto denotano una certa struttura ad imbuto, con numerosi passaggi obbligati ed una libert� di movimento limitata seriamente da muri, rocce ed altri elementi dello scenario. Questi stessi vincolano, pi� o meno vistosamente, sia l'orizzonte visivo che la possibilit� di vagabondare con il nostro personaggio. Per ultimo, sono presenti in alcune sezioni al chiuso delle compenetrazioni poligonali fastidiose, che comunque non pregiudicano la giocabilit� del prodotto.

 

CONCLUSIONI

 

Alla domanda se:  i Raven sarebbero stati in grado di raccogliere l'eredit� di Carmack (ID) e soci? La risposta sembra proprio di si. Difatti hanno saputo realizzare un prodotto che sicuramente nel genere FPS\Fantascientifico si contender� la palma d'oro come miglior gioco dell'anno, con lo stesso DOOM 3. Consiglio questo prodotto a tutti quanti i "nonni" di Quake 1 e 2 (ricordiamo che il primo Quake nacque nel lontano 1996), ma anche a tutti i "giovincelli" che magari hanno solamente letto delle "fatiche" di ID. Pertanto Signori.....Rooompete le righe e correte a fraggare quei bastardi di Strogg!!!

Voto

 

9,5
 

Recensione realizzata da LUKE

 

 

COMMENTA, VOTA E SCARICA GRATIS  SE DISPONIBILI I TRUCCHI,  I SALVATAGGI E LA SOLUZIONE  DI QUAKE 4 SUL

clicca ----->   FORUM   <----- clicca

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM