LISTA COMPLETA

HOMEPAGE            GAMES            PC   XBOX   PS2   NGC   PSP   DS            FORUM            LO  STAFF            PUBBLICITA'            CONTATTACI 


Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x728 e realizzato sfruttando il linguaggio Java scaricabile gratuitamente qui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Casa Produttrice

 

Activision

 

Sviluppatore

 

Creative Assembly

 

Distributore

 

Activision Italia

 

Data di Uscita

 

Ottobre 2004

 

Lingua

 

Tutto in Italiano

 

Genere

 

Strategico Realtime

 

Fascia di Età

 

Dai 12 anni in su

ROME: TOTAL WAR

 

Piattaforma

 

PC

N° Giocatori

 

Possibilità di gioco Online o attraverso Lan

 

Link

 

Sito Ufficiale

Activision

 

Hardware PC

I requisiti minimi sono: sistema operativo Windows 98SE / ME / 2000 / XP, processore a 1 GHz, 256 MB di Ram, scheda video a 64 MB compatibile DirectX 9.0b, scheda audio compatibile DirectX, 2,9 GB di spazio su HD

 

Giochi Simili

 

Medieval: Total War
Kohan II: Kings of War

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Recensione

Si ritorna a calpestare il maestoso suolo dell'Impero Romano con questo nuovo titolo targato Activision e denominato Rome: Total War (RTS), terzo capitolo della serie Total War. Il gioco è ambientato intorno al 170 a.C. avendo sullo sfondo le lotte tra l'Impero romano e quello cartaginese le cosiddette Guerre Puniche. Impugnate quindi una delle fazioni disponibili e andate  a combattere per la vostra gloria e per quella di Roma!!!!
Facendo un paragone con Medieval, molte risultano le novità come il fatto di non aver subito accesso a tutte le fazioni (potrete scegliere solo fra tre) con la possibilità di utilizzarne altre solo se riuscirete a vincere le battaglie sconfiggendo le fazioni e conglobandoli poi a voi. Altra importante novità risiede sul ruolo dei diplomatici che in RTW possono negoziare una serie di proposte come accordi commerciali, allenze, cessioni di territori etc.
L'azione di gioco è divisa principalmente in due parti: sulla mappa tattica il gioco si svolge a turni e dovrete gestire il vostro impero, città per città, armata per armata, flotta per flotta, pianificando alcune battaglie, che potrete invece affrontare in tempo reale grazie all'uso della visuale 3D del campo di battaglia comandando gruppi di unità,
viste le dimensioni degli eserciti che possono raggiungere le migliaia di unità.
Una volta proiettati sulla mappa tattica dovrete iniziare la gestione delle vostre province nelle quali è diviso il territorio e delle vostre armate che avrete creato. In ogni provincia è posto un insediamento che dovrete far crescere e prosperare, costruendo edifici, templi che vi daranno sempre più assenso tra i cittadini fino ad arrivare alle caserme per l'addestramento delle truppe e alle strade per migliorare il commercio. Allo stesso modo sarà importante anche la gestione di altri aspetti in particolare il bilancio di ogni provincia: per saper amministrare la provincia dovrete curare le materie prime presenti sul territorio e i commerci cercando di bilanciare le entrate e le uscite (quest'ultime dovute principalmente per la costruzione di edifici o per l'addestramento ed il mantenimento delle truppe, necessarie per difendere i vostri insediamenti da eventuali attacchi).
Bella la ricostruzione minuziosa fatta a gran parte delle unità dell'epoca come la cavalleria, fanteria, arcieri, a cui si aggiungono poi unità speciali, come gli elefanti cartaginesi e altri ancora. Pur trovandosi a comandare molte unità la strategia copre un ruolo molto importante nelle battaglie perchè ogni unità ha dei punti di forza e dei punti deboli che dovrete cercare di sfruttare per evitare gravose perdite fra i soldati; potrete inoltre curare ogni aspetto delle vostre truppe, come la velocità di marcia, e utilizzare anche un'abilità speciale che possiede ogni tipo di unità. Inoltre, per aumentare il realismo sono presenti delle condizioni atmosferiche variabili che influenzeranno l'andamento della battaglia (ad esempio il brutto tempo penalizza la mira degli arcieri).
La longetività è assolutamente infinita, infatti se siete patiti del genere strategico-gestionale RTW fa al caso vostro soprattutto grazie al multiplayer giocabile sia in internet (utilizzando Gamespy) che in Lan. La grafica di RTW riesce a migliorare un aspetto in cui Medieval non aveva pensato: visuale sempre molto chiara, buoni effetti climatici e una fluidità impeccabile in tutte le situazioni. Il sonoro presenta splendide musiche, che si adattano ottimamente alle situazioni di gioco, ed effetti  bellissimi come pure il doppiaggio eseguito da eccellenti doppiatori.

 

Conclusioni


Un gioco da possedere sicuramente per chi ama il genere strategico. Tra i suoi pregi vi è l'ottima realizzazione dei combattimenti, grafica molto elevata e longetività infinita soprattutto se giocherete col multiplayer. Età consigliata 12+

by           

Sal-Fisher

 

 

Voto

 

9

 

COMMENTA, VOTA E SCARICA GRATIS  SE DISPONIBILI I TRUCCHI,  I SALVATAGGI E LA SOLUZIONE  DI ROME: TOTAL WAR SUL

clicca ----->   FORUM   <----- clicca

 

 

ScreenShot