HOMEPAGE

GAMES

TRUCCHI

FLASHGAMES

CARTOONS

EVITA CLAN

 

 

HOME               GAMES               FORUM               LO  STAFF               PUBBLICITA'               CONTATTACI

LISTA COMPLETA:

PC    |   XBOX 360    |   PS3    |   REVOLUTION    |   XBOX    |   PS2    |   GAMECUBE    |   PSP    |   NINTENDO DS
DREAMCAST
  | 
  N64   |   PSX   |   SATURN   |   SNES   |   MEGADRIVE   |   NES   |   M. SYSTEM   |   GAMEBOY   |   GAMEGEAR


Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x728 e realizzato sfruttando il linguaggio Java scaricabile gratuitamente qui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Casa Produttrice

 

Deep Silver

 

Sviluppatore

 

Stormregion

 

Distributore

 

Koch Media

 

Data di Uscita

 

Maggio 2006

 

Lingua

 

Tutto in Italiano

 

Genere

 

RTS

RUSH FOR BERLIN

 

Piattaforma

 

PC

Fascia di Età

 

Dai 12 anni in su

 

N° Giocatori

 

1 Giocatore + Multiplayer fino a 6 Giocatori

 

Link

 

Sito Ufficiale

Deep Silver

Koch Media

  

Hardware PC

 

I requisiti minimi sono: sistema operativo Windows 2000/XP, processore a 1.7 GHz, 512 MB di RAM, scheda video 3D con 32 MB di Ram compatibile DirectX 9, scheda audio compatibile DirectX, 4 GB di spazio su HD.

 

Giochi Simili

 

Age of Empires III

Rome: Total War

 

 

 

 

 

Recensione del Gioco

 

PANORAMICA

 

Rush for Berlin altro non è che il terzo episodio della saga Codename: Panzer. Serie che ha avuto un grande successo di vendite, forte di un'ottima produzione, un approccio meno logorato di altri strategici e un buon tocco di carisma. La prima caratteristica che va annoverata è il concept storico del gioco. Non più campagne che ricoprono lunghi periodi storici o che riportano in ambito videoludico interi conflitti, ma una focalizzazione mirata, in questo caso puntata all'ultimo anno della seconda guerra mondiale, il 1945. In particolare i riflettori del gioco sono puntati, sulla capitale tedesca, pressata dai due assalti separati degli Alleati occidentali e dell'esercito russo, entrambi concentrati a cingere d'assedio la città e sottrarla all'esercito tedesco. La struttura di Panzers, a una prima occhiata, sembra restata sostanzialmente invariata, ma per lo più affinata in qualche dettaglio marginale: unica vera e preziosa novità sarà la possibilità di creare sul campo nuove unità (è possibile costruire sia carri che fanteria), oltre la scelta a inizio partita del plotone. Niente risorse perciò, ma solo il tempo di fabbricazione delle unità come "ostacolo". Ho detto "ostacolo" perchè è l'unico momento in cui il gameplay subisce un "rallentamento" forzato, nel quale oltre a decidere cosa costruire, bisognerà anche preoccuparsi di difendere la nostra base\industria da eventuali attacchi nemici (succede spesso!) con quelle truppe che abbiamo scelto all'inizio della partita. Questo vuol dire che bisogna fare una pre-tattica già nel breefing, ed una maggiore pianificazione dei nostri spostamenti sul campo, almeno fino a quando non avremo sufficienti forze sia per difenderci sia per attaccare.
E' stata invece mantenuta la dipendenza dai rifornimenti di munizioni che permette un'accurata strategia di approvvigionamento sul campo e la possibilità di spianarsi la strada con ricognitori aerei, bombardamenti e fuoco d'artiglieria pesante. Oltre allo stile da RTS puro, vi sono missioni simili a quanto visto in Act Of War, con pochi uomini preziosi utili per compiere missioni particolari di scorta o di sabotaggio, dove i mezzi pesanti non possono arrivare o sono poco indicati allo scopo. Anche in questo episodio, uomini e mezzi che sopravvivono ai vari combattimenti, maturano esperienza e maggior padronanza dei propri mezzi.

 

COMPARTO TECNICO

 

Rush for Berlin presenta un aspetto grafico di sicuro impatto. Gli effetti sono accattivanti, sebbene non sempre fedelissimi alla fisica. Buoni i poligoni che ricoprono sia i mezzi che la mappatura ambientale, sempre d'altissimo livello le texture delle esplosioni e sempre ben calcolate le sorgenti di luce. Lo zoom resta il "piatto forte" di questo prodotto, permettendo al giocatore un'immersione totale nell'azione, e spesso servendo anche d'aiuto nei momenti più caotici delle battaglie (soprattutto gli scontri per le vie delle grosse città). Dal lato sonoro si riscontrano voci ottimamente caratterizzate in base alla fazione di appartenenza e più in generale rumori ambientali che ben completano l'esperienza di gioco.

 

CONCLUSIONI

 

Sicuramente i fans della saga Panzer apprezzeranno questo terzo episodio (credo anche conclusivo). Il prodotto comunque soffre di alcune mancanze tecniche, gli stessi difetti dei precedenti episodi (IA poco reattiva, compenetrazioni che bloccano i mezzi ecc.) sono presenti anche in Rush for Berlin. Unica novità, è la possibilità di forgiare unità sul campo...e francamente mi sembra un pò pochino come new-entry. Credo (ma è un mio parere personale) che gli sviluppatori avrebbero fatto meglio a riscrivere l'intero code di gioco, effettivamente sembra di essere di fronte più ad un data-disk, che ad un prodotto a sè stante.

Voto

 

7
 

Recensione realizzata da LUKE

 

 

COMMENTA, VOTA E CHIEDI AIUTI SU  RUSH FOR BERLIN NEL

clicca ----->   FORUM   <----- clicca

SCARICA GRATIS  SE DISPONIBILI I TRUCCHI,  I SALVATAGGI E LA SOLUZIONE IN

clicca ----->   TRUCCHI   <----- clicca

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  


ZOOM

      

    

 

  

  


ZOOM

   

 

    

 

 


ZOOM

 

     

 

 

 

     


ZOOM

 

  

 

 


ZOOM

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 


ZOOM