LISTA COMPLETA

HOMEPAGE            GAMES            PC   XBOX   PS2   NGC   PSP   DS            FORUM            LO  STAFF            PUBBLICITA'            CONTATTACI 


Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x728 e realizzato sfruttando il linguaggio Java scaricabile gratuitamente qui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Casa Produttrice

 

FX Interactive

 

Sviluppatore

 

Ascaron

 

Distributore

 

Leader

 

Data di Uscita

 

Luglio 2004

 

Lingua

 

Completamente in Italiano

 

Genere

 

RPG

SACRED

 

Piattaforma

 

PC

Fascia di Età

 

Dai 12 anni in su

 

N° Giocatori

 

1 con Supporto Italiano Lan + Internet

 

Link

 

Sito Ufficiale del Gioco

FX Interactive

Leader

 

Hardware PC

 

I requisiti tecnici sono: Sistema operativo Windows 98/ME/XP, processore 800 MHz, 256 MB di Ram, 1,75 GB di spazio libero, scheda video 32 MB, scheda audio con supporto DirectX.

 

Giochi Simili

 

Saga di "Diablo"

Saga di "Baldur's Gate"

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Recensione

L'entusiasmante RPG sviluppato da Ascaron, autori anche di Patrician III, e ritenuto da molti come il degno successone di Diablo II è finalmente arrivato. Sacred è il suo nome.....un gioco che vi condurrà ad Ancaria dove sfide e pericoli si intrecceranno con fantasia, azione e magia. Vestirete i panni fin da subito di uno dei 6 personaggi del gioco scelto da voi tra il gladiatore, il mago da combattimento, l'elfo scuro, la “seraphim” (mago gracile), l’elfa dei boschi o la vampira. La scelta del personaggio dovrà essere fatta con cura, in quanto ognuno possiede delle proprie caratteristiche (forza, costituzione, destrezza ecc...) e delle proprie abilità attive e passive. Aumentando il livello del vostro personaggio, aumenteranno pure anche le vostre caratteristiche, con un aumento spropositato di quei parametri che rispecchiano le caratteristiche del vostro eroe (per esempio il gladiatore aumenterà più la forza) lasciando a voi solo la distribuzione di un punto da collocare a piacere. Le abilità passive riguardano principalmente la destrezza del personaggio con una determinata arma, la resistenza fisica o la capacità di generare abilità attive. Quest'ultime non sono altro che le cosiddette "mosse speciali" che il personaggio ha a disposizione e le varie magie che egli può eventualmente utilizzare, uniche per ciascun personaggio; inoltre le magie (è questa è una novità) possono essere fin da subito accessibili e sfruttabili però solo quando riuscirete a trovare la "runa" corrispondente, le quali vengono generate casualmente dal gioco sul cosiddetto "bottino" dei nemici, oppure nascosti nei vari ambienti rendendo il tutto sempre casuale e nuovo. Un'altra novità che lo contraddistingue dagli altri giochi del genere è la possibilità di utilizzare i cavalli per spostarsi e inoltre riuscire a combattere restando in groppa al proprio destriero; ovviamente l'utilizzo del cavallo nei combattimenti un po' complicati, risulta sconsigliato in quanto molte delle vostre abilità saranno limitate.
Ancaria è un'unica vasta mappa per la maggior parte esplorabile fin da subito. Il gioco essenzialmente è diviso in 4 atti, con ambientazioni che non sono molto diverse fra loro (come invece accadeva in Diablo II), e presenta un numero considerevole di missioni secondarie che vi si presenteranno durante il vostro cammino; inoltre andare da un punto all'altro della mappa risulta parecchio faticoso, in quanto occorrono effettivamente delle ore (e ciò ci fa capire la vastità della mappa) per farlo; l'utilizzo di cavalli o di speciali "portali" renderà questi lunghi tragitti a piedi meno faticosi e lunghi permettendovi di spostarvi più facilmente. Le pecche al gioco però non mancano, come per esempio la poca interattività con le persone dei villaggi che visiteremo, e una struttura socio-ambientale che non rimane inculcata nella mente di chi gioca (alla fine non vi ricorderete i vari villaggi che avete visitato).
La visuale di gioco si presenta dall'alto con il vostro personaggio sempre a centro dell'inquadratura e con la possibilità di scelta fra diverse zoommate. La grafica è buona con ambienti molto definiti, personaggi ben curati, così come gli effetti sonori, come il rumore dei passi nelle varie superfici che calpesterete, quello delle spade durante i combattimenti o il suono del mare quando vi avvicinerete a riva; le musiche risultano anche ben adatte al gioco, peccato solamente che non vi sia un motivo principale che contraddistingua il gioco.

 

 

Conclusioni

Un bel gioco in cui si viene a mischiare la classica nozione di gioco di ruolo con quello di puro action. La longevità risulta molto alta e la generazione casuale degli oggetti permette di avere sempre emozioni variegate quando lo si rigioca. Una buona grafica e degli ottimi effetti sonori fanno il resto. Sicuramente indicato agli amanti del genere ( a cui piace la serie di Diablo e Baldur's Gate). Età consigliata 12+

by           

ilTemplare

 

 

Voto

 

8,5

 

 

ScreenShot