LISTA COMPLETA

HOMEPAGE            GAMES            PC   XBOX   PS2   NGC   PSP   DS            FORUM            LO  STAFF            PUBBLICITA'            CONTATTACI 


Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x728 e realizzato sfruttando il linguaggio Java scaricabile gratuitamente qui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Casa Produttrice

 

Taito

 

Sviluppatore

 

Taito

 

Distributore

 

Leader

 

Data di Uscita

 

Ottobre 2005

 

Lingua

 

Tutto in Italiano

 

Genere

 

Raccolta di Giochi

TAITO LEGENDS

 

Piattaforma

 

PC   XBOX   PS2

Fascia di Età

 

Dai 7 anni in su

 

N° Giocatori

 

Fino a 2 Giocatori

 

Link

 

Sito Ufficiale

Taito

Leader

  

Hardware PC

 

I requisiti minimi sono: sistema operativo Windows 98/Me/2000/XP, processore a 1 GHz, 128 MB di RAM, scheda video 3D con 32MB di Ram compatibile DirectX 9, scheda audio compatibile DirectX, 500 MB di spazio su HD.

 

Giochi Simili

 

Capcom Generations

Konami Arcade Gallery

 

 

 

 

 

Recensione del Gioco

 

PANORAMICA

 

La Taito, nata nel 1953, è stata una delle prime case produttrici che ha introdotto molte persone nel campo videoludico con l'uscita nel 1973 del primo gioco a moneta: Elepong. Il vero boom di Taito si ha però 5 anni dopo (1978) con Space Invaders un titolo che divenne di culto per l'epoca e che diede l'imput a molti di come fosse potente e produttivo in termini economici il reparto videoludico.
Stiamo parlando quindi degli anni 80, anni in cui i gamers si ritrovavano nelle salagiochi per sfide al record più alto o per portare a termine il gioco senza badare ai soldi spesi per acquistare le speciali monetine da inserire una volta che appariva implacabile il Game Over che dava solo una manciata di secondi per inserire la monetina e poter continuare dall'ultimo livello raggiunto. Seppur oggi la visione di tali titoli può sembrare ad alcuni una vera e propria sciocchezza data la grafica incomparabile e una giocabilità fin troppo lineare, tali giochi hanno raggiunto quello stadio di "Titoli Leggenda", mai dimenticati da nessun veterano del videogame e che ancora oggi suscitano del fascino soprattutto andando a guardare il tentativo di molti nel creare dei flashgames ispirati a loro.
Anche Taito, quindi, sulla scia di altre case produttrici ha deciso di riportare alla luce le sue  29 Leggende (giochi principalmente degli anni 80 e un paio degli anni 90) inglobandole in un unico titolo tenendoli così più vivi nella memoria per il piacere dei nostalgici ma anche per avvicinare i "giovani" gamers a ciò che è stato il videogame agli albori.
I titoli inclusi nella raccolta sono:
Space Invaders, Bubble Bobble, Colony 7, Continental Circus, Battle Shark, Electric Yo-Yo, Elevator Action, Exzisus, Gladiator, Great Swordsman, Jungle Hunt, New Zealand Story, Operation Thunderbolt, Operation Wolf, Plump Pop, Phoenix, Plotting, Rainbow Islands, Rastan, Return of the Invaders, Space Gun, Ninja Kids, Space Invaders part II, Super Qix, Thunderfox, Tokio, Tube It, Volfied, Zoo Keeper.
Di giochi quindi non ne mancano ma andiamo a vederli più in dettaglio.

 

COMPARTO TECNICO

 

Sarebbe inutile parlare in questo spazio del comparto tecnico di Taito Legends visto che i vecchi giochi del publisher giapponese non possono reggere il confronto con i titoli attuali. Occuperemo quindi queste righe per parlare un po' di alcuni giochi che questa raccolta include. In cima alla lista non potevamo certo non mettere il leggendario Space Invaders (prima immagine) nato nel lontano 1978 che fece sognare anche il sottoscritto incollandolo sia alle salagiochi prima che sul vecchio Texas Instruments (TI99/4A) poi, di certo uno dei titoli di maggior spessore e conosciuto di casa Taito tanto che due anni dopo la stessa casa produttrice produsse il seguito (anch'esso incluso nella raccolta). Così semplice nella giocabilità ma che al contempo riusciva a tenere incollato iI gamer davanti allo schermo. Il giocatore infatti non dovrà far altro che muovere in orizzontale un carrarmato con cannoncino e cercare di far fuori gli alieni che invece cercano di atterrare e diventano sempre più veloci man mano che diminuiscono in numero.
Altro titolo importante è Bubble Bobble (forse per i giovani anche più conosciuto) in cui si può impersonare il draghetto spara-bolle che imprigiona i nemici e poi li fa fuori scoppiando le bolle in cui essi sono rimasti rinchiusi.
A questi titoli se ne affiancano altri (di minore fama rispetto a quest'ultimi) di genere diverso: dallo sparatutto al puzzle, dall'avventura all'arcade di stampo spaziale, una collezione quindi per tutti i gusti e soprattutto per ogni età. Da ricordare inoltre che alcuni titoli possiedono un multiplayer a due giocatori per sfide o avventure con un amico.

 

CONCLUSIONI

 

Il titolo è consigliato per chi vuol tenere un pezzo di storia del videogame a portata di mano o per chi nostalgico e non, vuole fare un salto nel passato dimenticando un attimo ciò che lo circonda adesso. Ovviamente sconsigliato a chi vive solo di grafica. 

Voto

 

7,5
 

Recensione realizzata da ilTemplare

 

 

COMMENTA, VOTA E SCARICA GRATIS  SE DISPONIBILI I TRUCCHI,  I SALVATAGGI E LA SOLUZIONE  DI TAITO LEGENDS SUL

clicca ----->   FORUM   <----- clicca

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

  

 

 

 


ZOOM

 

 

 

  

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

  


ZOOM

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 


ZOOM