HOMEPAGE

GAMES

TRUCCHI

FLASHGAMES

CARTOONS

EVITA CLAN

 

 

HOME               GAMES               FORUM               LO  STAFF               PUBBLICITA'               CONTATTACI

LISTA COMPLETA:

PC    |   XBOX 360    |   PS3    |   WII    |   XBOX    |   PS2    |   GAMECUBE    |   PSP    |   NINTENDO DS
DREAMCAST
  | 
  N64   |   PSX   |   SATURN   |   SNES   |   MEGADRIVE   |   NES   |   M. SYSTEM   |   GAMEBOY   |   GAMEGEAR


Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x728 e realizzato sfruttando il linguaggio Java scaricabile gratuitamente qui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Casa Produttrice

 

Bethesda Softworks

 

Sviluppatore

 

Bethesda Softworks

 

Distributore

 

Take2

 

Data di Uscita

 

Marzo 2007

 

Lingua

 

Tutto in Italiano

 

Genere

 

RPG

THE ELDER SCROLLS IV: THE SHIVERING ISLES

 

Piattaforma

 

PC   XBOX 360

Fascia di Età

 

Dai 16 anni in su

 

N° Giocatori

 

1 Giocatore

 

Link

 

Sito Ufficiale

Bethesda Softworks

Take2

  

Hardware PC

 

I requisiti minimi sono: sistema operativo Windows XP, processore a 2 GHz, 512 MB di RAM, scheda video 3D con 128 MB di Ram compatibile DirectX 9.0c, scheda audio compatibile DirectX, 4600 MB di spazio su HD.

 

Giochi Simili

 

The Elder Scrolls IV: Oblivion

 

 

 

 

 

Recensione del Gioco

 

PANORAMICA

 

A circa un anno di distanza dal quarto capitolo della serie "The Elder Scrolls", gli sviluppatori di Bethesda sfornano un'espansione dal nome "The Shivering Isles". Questa nuova espansione porta con sè non solo nuove quest, un nuovo armamentario cui fare affidamento e un nuovo bestiario su cui scagliare la propria violenza ma aggiunge, anche, un'ambientazione del tutto nuova dal nome Sheogorath governata dalla follia più pura.
Un magico portale posto nel vecchio mondo (localizzato precisamente nella Baia di Nibben) vi farà accedere a questi nuovi contenuti. Una volta varcato il portale, verrete immediatamente accolti dal ciambellano Haskill che vi farà da cicerone raccontandovi anche i retroscena celati nel suo reame. Il nuovo mondo è strutturato grossomodo in due regni (Mania e Dementia) in lotta fra di loro. Anche qui la caratterizzazione non manca; infatti, i personaggi che incontrerete così come le quest da dover completare hanno un tocco di originalità che certo non guasta mai per non ricadere nella solita minestra del già visto (in cui cadono ahimè molte espansioni). Da lì a poco vi ritroverete di fronte ad una scelta su cui dovrete riflettere: essere il difensore di Sheogorath per proteggere il regno da una minaccia incombente. Avete il coraggio di misurare la vostra forza e determinazione? Beh...credo proprio di si!

 

COMPARTO TECNICO

 

L'aspetto grafico del titolo è decisamente migliorato rispetto a quello visto nel pacchetto base e questo non può altro che giovare ai fans della serie che sicuramente si immergeranno sempre più nel titolo e lo metteranno da parte solamente quando lo avranno del tutto ultimato. La longevità è nella media (o forse un po' di più) regalando ai possessori oltre trenta ore di gioco continuo (un consistente tempo considerando che siamo di fronte solamente ad un'espansione). Il sonoro è quello di sempre profondo e immersivo.

 

CONCLUSIONI

 

Coloro che possiedono il pacchetto base non potranno far altro che acquistare l'espansione visto che merita sicuramente l'acquisto dato i numerosi contenuti proposti. Per coloro che, invece, non possiedono Oblivion (il pacchetto base) non sarebbe male acquistarlo e poi cimentarsi con questa espansione soprattutto se amanti dei giochi di ruolo dato che il quarto episodio ha conquistato il titolo di Gioco dell'Anno 2006 sul versante degli RPG.

Voto

 

8,5
 

Recensione realizzata da ilTemplare

 

 

COMMENTA, VOTA E CHIEDI AIUTI SU  THE ELDER SCROLLS IV: THE SHIVERING ISLES NEL

clicca ----->   FORUM   <----- clicca

SCARICA GRATIS  SE DISPONIBILI I TRUCCHI,  I SALVATAGGI E LA SOLUZIONE IN

clicca ----->   TRUCCHI   <----- clicca

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

      

    

       


ZOOM

   

       

 

  


ZOOM

 

     

  

      


ZOOM

 

  

 

   


ZOOM

 

 


ZOOM

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 


ZOOM