HOMEPAGE

GAMES

TRUCCHI

FLASHGAMES

CARTOONS

EVITA CLAN

 

 

HOME               GAMES               FORUM               LO  STAFF               PUBBLICITA'               CONTATTACI

LISTA COMPLETA:

PC    |   XBOX 360    |   PS3   |   WII    |   XBOX    |   PS2    |   GAMECUBE    |   PSP    |   NINTENDO DS
DREAMCAST
  | 
  N64   |   PSX   |   SATURN   |   SNES   |   MEGADRIVE   |   NES   |   M. SYSTEM   |   GAMEBOY   |   GAMEGEAR


Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x728 e realizzato sfruttando il linguaggio Java scaricabile gratuitamente qui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Casa Produttrice

 

Sierra Entertainment

 

Sviluppatore

 

Saber Interactive

 

Distributore

 

Vivendi

 

Data di Uscita

 

Novembre 2007

 

Lingua

 

Tutto in Italiano

 

Genere

 

Sparatutto

TIMESHIFT

 

Piattaforma

 

PC   PS3   XBOX 360

Fascia di Età

 

Dai 18 anni in su

 

N° Giocatori

 

1 Giocatore + Multiplayer

 

Link

 

Sito Ufficiale

Sierra

Vivendi

  

Hardware PC

 

I requisiti minimi sono: sistema operativo Windows XP/Vista, processore 2 GHz, 1 GB di RAM, scheda video 3D 128 MB di Ram compatibile DirectX 9.0c (GeFoce 6600 o Ati Radeon X1600 minimo), scheda audio compatibile DirectX, 8 GB di spazio su HD.

 

Giochi Simili

 

Bioshock

Halo 3

Half-Life 2: Episode One

 

 

 

 

 

Recensione del Gioco

 

PANORAMICA

 

TimeShift è stato un titolo dallo sviluppo tumultuoso che lo ha visto cambiare piattaforme e publishers. Adesso è finalmente in arrivo sugli scaffali nelle versioni per PC, Xbox 360 e PS3 e noi di Everland Italia l'abbiamo recensito per Voi!
La trama ci porta in un mondo virtuale governato dalla scienza e da potenze militari. Il dottor Aidan Krone, però non ci sta, egli crede in un mondo tutto suo dove la scienza può "viaggiare" su un proprio binario esterno, senza alcuna influenza politico-militare che possa strumentarne le scoperte. E' di una scoperta ideata e progettata dallo stesso dottor Krone, infatti, che le potenze militari vogliono mettere le mani. Di cosa si tratta? Ma di una speciale tuta che permette a chi l'indossa di viaggiare nel tempo e quindi di modificare gli eventi del mondo che lo circonda.
Potrete, infatti, mettere in "pausa" l'azione e andare correndo vicino ad un nemico per colpirlo o se volete totalmente umiliarlo, prima di farlo fuori potete rubare la sua arma, ristartare il tempo e guardare come egli stia cercando dove sia finita la sua arma prima di farlo fuori crivellandolo di colpi. Potete anche ripristinare la vostra health portando indietro il tempo quando verrete colpiti ma per esempio non potrete tornare indietro per evitare una morte (dovrete cercare di evitarla ritornando indietro nel tempo prima che essa sopraggiunga). Ovviamente il meccanismo di "riavvolgimento" del tempo non è illimitato ma è fissato da una barra che man mano che tornerete indietro nel tempo diminuirà fino ad esaurirsi.
In molti si chiederanno perchè riportare in auge l'elemento tempo ma si sa seppur non sia un elemento innovativo, infatti lo si è potuto vedere su altri titoli di successo come la serie Prince of Persia e il buon vecchio Max Payne, ha sempre quel fascino particolare che attrae chi lo gioca. Timeshift usa questo elemento ancora più dei suoi "predecessori" tanto da proporlo come "callo da battaglia" nel titolo visto che sarebbe una impresa sovrumana contrastare i vari nemici presenti lungo il nostro cammino con la sola forza delle armi in nostro possesso anche se queste sono abbastanza potenti e in buon numero come armamentario.
A tenere alta la longevità del titolo ci pensa la modalità Multiplayer. Le sfide che potremmo afrontare saranno quelle classiche presenti nella stragrande maggioranza degli sparatutto 3D (DeathMatch, TeamDeathMatch, Cattura la Bandiera, ecc.) ma a rendere la giocabilità un po' diversa dal solito ci penseranno delle speciali armi (particolari bombe) che una volta lanciate rallenteranno il tempo in un determinato cerchio virtuale di dimensione finita con a centro il punto d'impatto. Chi ovviamente capiterà all'interno di questo cerchio sarà rallentato e quindi risulterà una facile preda per gli avversari. Una bella innovazione questa che da un lato rispecchia un po' l'avventura singleplayer dove l'elemento tempo risultava fondamentale, dall'altro non rende "fastidioso" l'ultizzo di tale mezzo che sarebbe stato sicuramente controproducente se fosse stato implementato in maniera analoga alla modalità in singolo.

 

COMPARTO TECNICO

 

Il comparto grafico offerto dal titolo è sicuramente di pregevole fattura soprattutto relativo ai primissimi livelli di gioco dove gli ambienti sono ricreati ad hoc, peccato che tale bellezza non sia stata mantenuta in tutte le locations che visiteremo. Anche gli effetti sono all'altezza di un titolo next-generation soprattutto quelli legati all'acqua e in generale al gioco di luce ed ombra ricreato.
La longevità nella modalità SinglePlayer non è davvero il massimo dato che il titolo è fin troppo lineare nel suo svolgimento. Per fortuna che sia stata affiancata una modalità Multiplayer che potrà sicuramente offrire svariate ore di gioco agli amanti degli sparatutto 3D in multiplayer.
Il sonoro si comporta degnamente senza però strafare. Buone musiche di sottofondo così come buoni risultano gli effetti sonori correlati ai vari suoni presenti sul titolo. Buono, infine, anche il doppiaggio, in italiano.

 

CONCLUSIONI

 

Sicuramente questo TimeShift risulta un buon titolo anche se presenta un po' di alti e bassi. Grafica splendida ma non sempre all'altezza, modalità in single un po' troppo lineare, buon sonoro e una buona modalità multiplayer. Consigliato sicuramente agli appassionati degli Sparatutto 3D che vogliono un po' evadere dalla scia degli Sparatutto classici e vogliono vedere un po' di implementazioni diverse dal solito.

Voto

 

8
 

Recensione realizzata da ilTemplare

 

 

COMMENTA, VOTA E CHIEDI AIUTI SU  TIMESHIFT NEL

clicca ----->   FORUM   <----- clicca

SCARICA GRATIS  SE DISPONIBILI I TRUCCHI,  I SALVATAGGI E LA SOLUZIONE IN

clicca ----->   TRUCCHI   <----- clicca

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

      

    

 

    

       


ZOOM

   

       

   

 

  


ZOOM

 

     

  

   

 

      


ZOOM

 

   

 

 

   


ZOOM

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 


ZOOM