HOMEPAGE

GAMES

TRUCCHI

FLASHGAMES

CARTOONS

EVITA CLAN

 

 

HOME               GAMES               FORUM               LO  STAFF               PUBBLICITA'               CONTATTACI

LISTA COMPLETA:

PC    |   XBOX 360    |   PS3   |   WII    |   XBOX    |   PS2    |   GAMECUBE    |   PSP    |   NINTENDO DS
DREAMCAST
  | 
  N64   |   PSX   |   SATURN   |   SNES   |   MEGADRIVE   |   NES   |   M. SYSTEM   |   GAMEBOY   |   GAMEGEAR


Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x728 e realizzato sfruttando il linguaggio Java scaricabile gratuitamente qui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Casa Produttrice

 

Activision

 

Sviluppatore

 

Traveller's Tales

 

Distributore

 

Activision Italia

 

Data di Uscita

 

Luglio 2007

 

Lingua

 

Tutto in Italiano

 

Genere

 

Action

TRANSFORMERS: THE GAME

 

Piattaforma

 

PC   PS3   XBOX 360   WII   PS2

Fascia di Età

 

Dai 12 anni in su

 

N° Giocatori

 

1 Giocatore

 

Link

 

Sito Ufficiale

Activision Italia

  

Hardware PC

 

I requisiti minimi sono: sistema operativo Windows XP/Vista, processore 2 GHz, 256 MB di RAM (1 GB per Vista), scheda video 3D a 64 MB di Ram compatibile DirectX 9.0c, scheda audio compatibile DirectX, 4 GB di spazio su HD.

 

Giochi Simili

 

Lego Star Wars

Spider-Man 3

 

 

 

 

 

Recensione del Gioco

 

PANORAMICA

 

Le trasposizioni videoludiche sembrano non fermarsi mai in questo periodo, forse anche perchè le pellicole cinematografiche che in questi ultimi mesi vengono fatte girare nelle sale cinematografiche sono degne di nota tanto da ispirare i publisher videoludici a proporre agli appassionati una versione giocabile.
Questa volta è il turno di Transformers: The Game, titolo multipiattaforma realizzato da Traveller's Tales per conto di Activision, che cerca di trasportare in game quanto di bello e spettacolare si è potuto vedere al cinema.
I transformers però hanno una vita ben più lunga di quella che i giovani appassionati possono immaginare. I non più ragazzotti amanti dei cartoons certamente non possono dimenticare i pomeriggi passati di fronte la tele a guardare la serie a cartoons dove macchine supertecnologiche si affrontavano in scontri mozzafiato divisi tra le forze del male e quelli del bene che aiutavano gli esseri umani a non essere schiacciati dalle macchine.
Ebbene Hasbro, detentore di tali diritti, ha deciso finalmente di farli fruttare a proprio vantaggio concedendo due licenze, una cinematografica ed una videoludica, per la realizzazione contemporanea di un movie e di un videogioco multipiattaforma. Ma andiamo adesso a vedere in dettaglio il gioco.
La trama del titolo si rifà pienamente alla versione cinematografica evidenziando le dure lotte tra Autobots e Deceptions che minano l'esistenza della stessa umanità. All'inizio dell'avventura vi sarà chiesto, infatti, su che campo scendere, cioè se tra i buoni, ovvero con gli Autobots, oppure con i cattivi, cioè i Deceptions. La scelta fatta si ripercuoterà inevitabilmente sulla trama e sulla giocabilità del titolo. Se, infatti, con gli Autobots sarete chiamati a proteggere l'umanità, con i Deceptions, invece, lo scopo principale sarà quello di radere al suolo con ogni mezzo a disposizione  tutto quello che vi si para davanti creando così disordine e desolazione.
Lo stile di gioco che si cerca di proporre è quello action, dove i combattimenti regnano sovrani, in aree di gioco molto ampie (per fare un esempio con un altro titolo ci possiamo riferire alla serie di Spider-Man) anche se molto spesso capiterà che difficilmente ci potremmo muovere a nostro piacimento e saremmo costretti implicitamente a seguire un percorso segnato a priori da cui non potrete sottrarvi.
Come avrete potuto vedere al cinema, avrete la possibilità di trasformare il vostro Transformers sia in un mezzo di spostamento sia in un robot dalle armi impressionanti. La prima scelta sarà importante quando dovrete raggiungere aree di gioco diverse da quella in cui vi trovate in tutta fretta mentre la seconda scelta sarà fondamentale quando vi ritroverete a combattere con i nemici.
Ciò che rende molto piacevole il titolo è dato soprattutto dalla possibilità di interagire pienamente con l'ambiente circostante e di trasformare alcuni oggetti in vere e proprie armi. La possibilità, inoltre, di poter scegliere se schierarvi con il bene o con il male vi permetterà di poter rigiocare il titolo almeno un'altra volta anche se c'è da dire che una modalità multiplayer online (o offline) avrebbe reso il titolo con molto più spessore di quello proposto dato che per arrivare alla fine il numero di ore richiesto è basso.

 

COMPARTO TECNICO

 

Il lato tecnico che maggiormente caratterizza il titolo è sicuramente l'aspetto grafico dato che sia i robots che l'ambiente su cui essi si muovono e agiscono si dimostrano all'altezza della situazione. E' da segnalare, inoltre, una buona fluidità anche nelle situazioni più "affollate" anche se c'è da dire che la gestione della telecamera a volte non è sempre all'altezza.
La longevità è sotto la media come avrete potuto leggere dalla panoramica del titolo e soprattutto la mancanza di una modalità multiplayer si fa sentire e molto. Infine, il comparto audio, sempre all'altezza con buoni effetti sonori.

 

CONCLUSIONI

 

Il titolo è sicuramente indicato a coloro che hanno apprezzato la pellicola cinematografica e vogliono rivivere in prima persona gli scontri tra i robots, oppure per coloro che vogliono ritornare al passato e poter rivivere attraverso il videogioco i bei pomeriggi trascorsi davanti la tv a guardare la serie a cartoons. Il comparto grafico è sicuramente l'aspetto tecnico migliore del titolo, dato che la longevità è sotto la media e il gameplay potrebbe risultare per alcuni monotono.

Voto

 

7
 

Recensione realizzata da ilTemplare

 

 

COMMENTA, VOTA E CHIEDI AIUTI SU  TRANSFORMERS: THE GAME NEL

clicca ----->   FORUM   <----- clicca

SCARICA GRATIS  SE DISPONIBILI I TRUCCHI,  I SALVATAGGI E LA SOLUZIONE IN

clicca ----->   TRUCCHI   <----- clicca

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

      

    

 

 

 

       


ZOOM

   

       

  

 

 

 

  


ZOOM

 

     

 

  

  

 

      


ZOOM

 

  

 

 

 

 

   


ZOOM

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM