LISTA COMPLETA

HOMEPAGE            GAMES            PC   XBOX   PS2   NGC   PSP   DS            FORUM            LO  STAFF            PUBBLICITA'            CONTATTACI 


Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x728 e realizzato sfruttando il linguaggio Java scaricabile gratuitamente qui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Casa Produttrice

 

Capcom

 

Sviluppatore

 

Clover Studio

 

Distributore

 

Leader

 

Data di Uscita

 

Aprile 2005

 

Lingua

 

Sottotitoli in Italiano

 

Genere

 

Action

VIEWTIFUL JOE 2

 

Piattaforma

 

NGC   PS2

Fascia di Età

 

Dai 12 anni in su

 

N° Giocatori

 

1 Giocatore

 

Link

 

Sito Ufficiale

Capcom

Leader

  

Giochi Simili
 
Viewtuful Joe

 

 

 

 

 

Recensione del Gioco

 

PANORAMICA

 

Ultimamente la Capcom ha creato dei veri e propri capolavori, basti pensare a Resident Evil 4, uscito da poco, a cui si aggiunge, la saga di Viewtiful Joe, nuova pietra miliare di paragone dei picchiaduro a scorrimento. Come visto dal primo episodio, il ritmo adrenalinico miscelato con molte trovate originali, e non per ultimo la sorprendente grafica in cel – shading, hanno determinato il successo di questo titolo e spingere la software house a crearne un seguito.
         Per  quanto riguarda le novità, c’è poco da dire, anche perché dal punto di vista tecnico c’è ben poco da migliorare. L’unica nota di risalto è data dalla presenza
di un secondo personaggio (Silvia, la ragazza di Joe) il cui uso si alterna a quello del protagonista nelle diverse fasi di gioco. I due personaggi possiedono caratteristiche differenti: Joe è abbastanza versatile e preferibile nei combattimenti corpo a corpo, mentre Silvia ha la capacità di attaccare da lontano, compensando la sua maggiore debolezza. I poteri del precedente episodio (Slow e Zoom) vengono mantenuti, e a questi si affianca il nuovo potere “Replay”. Esso viene usato solo da Silvia, e consiste nel "registrare" l'azione, riproponendola nel caso da diverse angolazioni per moltiplicare i calci (ed i danni) inferti al nemico. L’unico riischio è dato dal fatto che anche i danni subiti da chi la esegue vengono amplificati.
         La trama prende in considerazi
one l’attraversamento, da parte dei due eroi, di sette ambienti cinematografici, per impedire a Jedow (il cattivo di turno) di impadronirsi degli oscar arcobaleno, che altro non sarebbero che delle statue in cui è racchiuso un certo potere.

 

COMPARTO TECNICO

 

Il gameplay, in genere, resta invariato, alternando fasi di azione frenetica a fasi di riflessione per risolvere gli enigmi. Classica resta sempre l’ambientazione nel mondo del cinema, poiché i protagonisti, come nel primo episodio, vengono catapultati in pellicole di film di supereroi. In questo secondo episodio viene superato il maggior difetto che manifestava il suo predecessore, ossia l’eccessiva difficoltà, che già dai primi livelli di gioco era molto elevata. Ora nel sequel la difficoltà risulta più lineare e bilanciata, con un aumento progressivo. La varietà dei nemici risulta alquanto inferiore a quella del primo episodio, riducendosi a mere ripetizioni durante il corso dell'avventura.

 

CONCLUSIONI

 

In definitiva WJ resta, tuttavia, un ottimo titolo, che riprende tutto dal predecessore, in cheave di miglioramento dal punto di vista del gameplay, ma non dal punto di vista tecnico (anche se ciò non è un difetto grosso). Una leggera amaro in bocca rimane quello che la presenza di Silvia non è stata sfruttata in una modalità a due giocatori, togliendo così un maggiore divertimento e coinvolgimento. Ciò però non toglie il grande spessore del titolo, che possiede una longevità simile a quella del suo predecessore, e un livello di difficoltà più umano. Buon divertimento!!

Voto

 

8.5

 

Recensione realizzata da Link

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 


ZOOM

 


ZOOM

 

 

 

 

 


ZOOM

 


 






ZOOM

 


ZOOM

 


ZOOM

 


ZOOM

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 


ZOOM