HOMEPAGE

GAMES

TRUCCHI

FLASHGAMES

CARTOONS

EVITA CLAN

 

 

HOME               GAMES               FORUM               LO  STAFF               PUBBLICITA'               CONTATTACI

LISTA COMPLETA:

PC    |   XBOX 360    |   PS3   |   WII    |   XBOX    |   PS2    |   GAMECUBE    |   PSP    |   NINTENDO DS
DREAMCAST
  | 
  N64   |   PSX   |   SATURN   |   SNES   |   MEGADRIVE   |   NES   |   M. SYSTEM   |   GAMEBOY   |   GAMEGEAR


Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x728 e realizzato sfruttando il linguaggio Java scaricabile gratuitamente qui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Casa Produttrice

 

Vivendi Games

 

Sviluppatore

 

Massive Entertainment

 

Distributore

 

Halifax

 

Data di Uscita

 

Settembre 2007

 

Lingua

 

Tutto in Italiano

 

Genere

 

RTS

WORLD IN CONFLICT

 

Piattaforma

 

PC     XBOX 360

Fascia di Età

 

Dai 16 anni in su

 

N° Giocatori

 

1 Giocatore + Multiplayer

 

Link

 

Sito Ufficiale

Halifax

  

Hardware PC

 

I requisiti minimi sono: sistema operativo Windows XP/Vista, processore 2 GHz (2.2 GHZ per Vista), 512 MB di RAM (1 GB di RAM per Vista), scheda video 3D 128 MB , scheda audio compatibile DirectX, 9 GB di spazio su HD.

 

Giochi Simili

 

Rome: Total War

Rome Total War: Barbarian Invasion

 

 

 

 

 

Recensione del Gioco

 

PANORAMICA

 

Sierra si butta nella mischia degli strategici in tempo reale, genere molto vissuto in questi ultimi anni che ha saputo regalare ai fans videoludici titoli di straordinario splendore come la serie Total War o la serie Commander & Conquer per dirne qualcuna. Il titolo, denominato World in Conflict, vi farà rivivere una realtà virtuale diversa da quella raccontata e risaputa nei libri di storia, creando quel glamour di non già visto che affascina sempre chi gioca ad un videogames dalla trama non conosciuta.
Corre, infatti, l'anno 1989 quando l'impero sovietico decide di realizzare un complotto per sottomettere l'altra super potenza (USA) sotto la propria egemonia. Tutto sembra calcolato nei minimi particolari, con la pretesa di Mosca di denaro in cambio della non annessione di stati europei sotto il proprio controllo. L'USA respingendo tali proposte prepara una controffensiva per frenare le mire espansionistiche russe, ma cadono in un'imboscata sapientemente architettata dai gerarchi russi. Il vero scopo della Russia è infatti l'USA e quindi l'esercito russo si sposta sul versante americano cercando di cogliere di sorpresa la super potenza a stelle e strisce. Tutto sembra perduto....ma forse Voi potrete risolvere a vostro vantaggio il conflitto se saprete gestire al meglio le forze armate di cui disponete!
Il titolo si snoda in due canali principali: il single player e il multiplayer. Il primo è caratterizzato dalla Campagna, costituita da 14 missioni giocabili in cui prenderete i panni soltanto delle forze alleate per combattere le forze nemiche comuniste (peccato che non vi sia la possibilità di poter interpretare anche l'altro fronte per poter stravolgere a proprio piacimento le sorti del conflitto). Le meccaniche di gioco risultano un po' diverse rispetto allo standard RTS. Non occorrerà, infatti, partire da zero acquisendo nuove materie prime per sviluppare nuove unità da mettere sul fronte ma il tutto sarà semplificato attraverso un sistema di punti "spendibili" all'inizio per acquistare delle particolari unità da schierare sul campo da battaglia. La scelta di tali unità dovrà essere accorta in quanto ogni unità avrà i suoi punti forti e i rispettivi punti  deboli. A questi punti-unità se ne aggiungeranno altri che occorreranno per l'acquisto di alcuni optional da poter sfruttare a proprio vantaggio (potrete persino possedere la bomba atomica). Questi punti vengono ottenuti semplicemente portando a termine varie azioni di gioco proposte sul campo.
Se già il single player vi sta già esaltando allora l'utilizzo del lato multiplayer risulterà sicuramente ai vostri occhi pressochè sbalorditivo. Il tutto viene, infatti, gestito ad hoc per il player che vuole giocare una partita senza pressochè tempi di attesa prima di giocare. Le modalità di gioco proposte nel multiplayer sono tre: Assault, Domination e Tug of War. Una volta create le squadre, ogni membro di ogni squadra sceglierà il ruolo che egli dovrà interpretare nella battaglia e la guerra per la conquista del mondo avrà inizio!   

 

COMPARTO TECNICO

 

L'aspetto grafico di questo World in Conflict colpirà sicuramente l'occhio del player dato che la cura avuta neila realizzazione degli ambienti di guerra è, sicuramente, di alto livello così come delle unità che muoverete nel campo di battaglia. Anche le animazioni associate non sono di meno e il tutto si muoverà con una fluidità pressochè costante.
Il comparto audio non è da meno dato che soprattutto gli effetti regalano al player un'esperienza sonora di alto livello. Infine, non ci resta che parlare della lomgevità anch'essa su alti livelli se potrete sfruttare il titolo attraverso il gioco online in cui potrete sbizzarrire le vostre brame di potere sfidando sul campo virtuale e strategicamente i moltissimi players presenti sul globo.

 

CONCLUSIONI

 

Sierra ha saputo sicuramente realizzare un titolo di alto impatto scenico-tecnico e al contempo ha saputo dare un tocco di originalità al titolo grazie all'introduzione di varianti al classico genere RTS.
Un titolo che non potrà mancare nelle bacheche degli appassionati del genere.

Voto

 

9,5
 

Recensione realizzata da ilTemplare

 

 

COMMENTA, VOTA E CHIEDI AIUTI SU  WORLD IN CONFLICT NEL

clicca ----->   FORUM   <----- clicca

SCARICA GRATIS  SE DISPONIBILI I TRUCCHI,  I SALVATAGGI E LA SOLUZIONE IN

clicca ----->   TRUCCHI   <----- clicca

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM

      

    

 

   

       


ZOOM

   

       

  

    

 

  


ZOOM

 

     

   

  

 

      


ZOOM

 

   

 

 

 

 

   


ZOOM

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 


ZOOM

 

 

 

 

 

 

 


ZOOM