RSS CANALE NEWS: PC | XBOX ONE | WII U | PS4 | PS VITA | 3DS
CANALE RECENSIONI: PC | XBOX ONE | WII U | PS4 | PS VITA | 3DS
Everland Italia | Games | Forum | Pubblicità nel Sito | Lo Staff | Help
© 2005 - 2014 Everland Italia. Tutti i diritti riservati.
Sfondo On/Off

Tomb Raider: Definitive Edition

Piattaforma

XBOX ONE - PS4

PANORAMICA

Dopo tanto clamore finalmente la Definitive Edition di Tomb Raider è uscita! In tanti la aspettavano dato che dalle prime immagini rilasciate e dai primi video visionati, il titolo prometteva davvero bene regalando un comparto tecnico che sulle vecchie console non era immaginabile da vedere. Il titolo, rilasciato per le console next-generation Xbox One e PS4, non è altro che un remake di quel Tomb Raider uscito a Marzo 2013 sulle console PS3 e Xbox 360 nonchè per PC. Cosa ha spinto la casa sviluppatrice a rifare in una nuova veste grafica l'ultimo titolo del franchising legato a Tomb Raider è dato dal fatto che molti sviluppatori di giochi sfruttando il concetto di console next-generation e le ultime tecnologie disponibili stanno riportando in auge alcuni vecchi titoli con una grafica migliorata dando la possibilità ai nuovi di giocare ad un titolo di successo e ai nostalgici o appassionati di rivivere le avventure del vecchio titolo blasonato e, diciamolo anche, perchè creare un gioco da zero è sempre molto più dispendioso che vestire a nuovo un titolo già fatto.
Ritornando al titolo, per coloro che hanno avuto modo di giocare a Tomb Raider un anno fa, questa nuova edizione ripropone la stessa storia con gli stessi personaggi e le stesse ambientazioni della versione originale. Per non rendere il titolo un vero e proprio porting sono stati aggiunti tutti i DLC fino ad ora rilasciati che includono nuovi vestiti, armi e items per la nostra eroina, una tomba da esplorare e alcuni contenuti extra per la modalità multiplayer.
Altre novità riguardano l'aggiunta del supporto Kinect: con i comandi vocali possiamo effettuare alcune azioni come guardare la mappa o accedere ai vari menu. Il motion control, invece, viene impiegato per spostare la visuale durante alcune scene cinematiche inclinandoci a destra o sinistra oppure per far ruotare con le mani i manufatti presenti durante l'avventura.
Detto questo, ritorniamo sul restyling del titolo. Gli sviluppatori nella creazione della Definitive Edition si sono concentrati soprattutto sul far apparire la nostra eroina, ovvero Lara Croft, quanto più realistica possibile. A tal fine è stata sfruttata una tecnologia sviluppata da AMD e chiamata TressFX che permette per esempio di ricreare il movimento naturale dei capelli di un personaggio. Lara, infatti, sfoggia una chioma da far invidia a tutti gli altri eroi del mondo dei videogames. Ma le migliorie vanno oltre: il personaggio di Lara nel suo complesso risulta molto più definito grazie ad un modello poligonale a dir poco sublime a cui si affiancano degli effetti come sudore o ferite sul corpo sempre più realistiche. Anche la fisionomia del viso è cambiata nella ricerca di un volto più espressivo e realistico. Questo combacia con ciò che Lara rappresenta oggi. Non è più, infatti, l'esploratrice di un tempo intenta a risolvere i tanti puzzle proposti, Lara è un personaggio che fugge, continuamente perseguitato che cerca con ogni mezzo di rimanere in vita e procurarsi il necessario per sopravvivere. In generale anche gli scenari risultano più realistici e questo si potrà vedere fin dalle prime azioni di gioco grazie a texture più definite dovute alla risoluzione nativa a 1080p. Gli effetti grafici realizzati con maggior cura danno infine quel tocco in più per ricreare quel realismo tanto ricercato dagli sviluppatori in questa nuova edizione.
A corredo, è presente anche un multiplayer che permetterà ai players di cimentarsi in una sorta di fps in terza persona con varie modalità proposte alcune davvero carine.

COMPARTO TECNICO

Già nella panoramica abbiamo parlato a fondo del comparto tecnico dato che la Definitive Edition non è altro che un profondo restyle dell'originale Tomb Raider uscito l'anno scorso. Cosa possiamo aggiungere qui è che su tale versante la compagnia sviluppatrice ha compiuto un gran lavoro. Per dovere di cronaca la versione Xbox One gira a 30fps fissi (contro la versione PS4 che gira al di sopra dei 30fps con picchi fino a 60fps). Certo è prematuro dire che le console di nuova generazione siano state spremute a dovere, ma giocando a questa nuova edizione quel salto di qualità si denota e come soprattutto guardando il personaggio di Lara. La longevità è garantita dalle missioni secondarie proposte e da un multiplayer che potrà regalare altre ore di divertimento.

CONCLUSIONI

Difficile tirare le somme quando si parla di un titolo già uscito e che viene riproposto a distanza di quasi un anno con una veste grafica profondamente rivista. Certo per coloro che non hanno avuto modo di provare il titolo originale, Tomb Raider Definitive Edition è sicuramente un titolo da consigliare sia per l'avventura in sè che essa offre sia grazie ad un comparto tecnico di nuova generazione. Per chi, invece, ha già provato il titolo occorre pensarci un po', ovvero pensare se un titolo con una veste grafica di nuova generazione valga il prezzo pieno come se fosse un nuovo titolo.

 

 

  Halo 8  

 

 

 

Genere: 3D, Action, Adventure, Open-World

N° Giocatori: 1 Giocatore + Multiplayer

Lingua: italiano

Età: 18+

Uscita: Gennaio 2014

Sito Ufficiale: www.tombraider.com

Produttore: Square Enix

Sviluppatore: United Front Games

Distributore: Square Enix

Hardware: Console Xbox One

 

 

Al momento la funzionalità è disattivata.